SARONNO / CESANO MADERNO – Da Saronno, dove la polizia locale nel corso del tempo gli anni scorso ne aveva sequestrati quintali e quintali, alla vicina Cesano Maderno. L’altro giorno al merca­to cesanese di piazza Facchet­ti, la vigilanza urbana ha infatti effettuato un intervento mirato con­tro il commercio amb­ulante abusivo. Al­cuni agenti erano pr­esenti sul posto in borghese, altri in divisa. Due ambulanti sono risultati privi di autorizzazioni: la merce è stata se­questrata; per uno dei due venditori è scattata la sanzione, per l’altro, irrego­lare, anche la denun­cia penale. Sono state recuperate cassetti di carciofi (ed anche parecchi asparagi), venduti abusivamente.

Sempre a Cesano Maderno nei giorni scorsi i controlli hanno rigu­ardato un venditore di fiori non autoriz­zato nei pressi del cimitero, anche in questo caso merce sequestrata e sanzione amministrativa. Durante la settimana di Pasqua, in piena Zona rossa, sono state inoltre sanzion­ate alcune attività commerciali in violazio­ne delle norme anti-covid.
(foto: i carciofi “abusivi” appena sequestrati dalla polizia locale di Cesano Maderno)
18042021