SARONNO – Guano di piccione sugli ossari, i colombari e i lumini dei corpi A e B . E’ quello che hanno riscontrato con un sopralluogo, in risposta alle segnalazioni di diversi saronnesi, i tecnici dell’ufficio Stabili e dell’ufficio Ambiente del Comune di Saronno durante un sopralluogo al cimitero Maggiore di via Milano

La causa sono le numerose colonie di piccioni che da qualche tempo si sono stabilite sui cornicioni della parte vecchia del cimitero. Una situazione tanto critica da richiedere l’intervento dell’Amministrazione comunale.

I tecnici comunali hanno individuato “come intervento tecnico risolutivo la chiusura dei
cornicioni mediante il posizionamento di dissuasori meccanici”. Ovviamente per prima cosa sarà realizzato “un intervento di pulizia e disinfestazione al fine di allontanare in modo incruento i piccioni e rimuovere tutti i rifiuti organici dei volatili, pulendo e disinfestando con prodotti professionali e specifici che non siano dannosi per i volatili”.

Per l’intervento, del costo di 3.400 euro, è stata incaricata un’azienda specializzata di Rovellasca.

1 commento

Comments are closed.