SARONNO – “Danni, furti e mancanza di sicurezza non possono essere parole usate per descrivere un luogo “sacro”. Per favore, la risposta e gli interventi siano importanti e veloci. I cittadini hanno diritto di ricordare i propri cari e pregare in pace in un luogo sicuro”.

Sono le accorate parole del consigliere comunale Pier Angela Vanzulli che dà voce alle preoccupazioni, alle paure e alle richieste all’Amministrazione dei saronnesi.

Negli ultimi mesi il cimitero di via Milano è stato al centro di diversi fatti di cronaca. Dal cancello sempre aperto che consentiva a chiunque di entrare nel cuore della notte, ai danni stesi che facevano pensare ad un’occupazione e ad un uso non consono dei bagni, il furto di una statua di bronzo.

Proprio per quest’episodio è stata sporta una denuncia ai carabinieri poi protocollata con alcune richieste all’Amministrazione comunale: “Il 4 novembre una famiglia saronnese ha protocollato in Comune a Saronno una denuncia fatta a causa del furto subito di una statua di bronzo di loro proprietà posta sulla tomba di famiglia. Non avendo ricevuto dal Comune alcun cenno hanno interessato me.
Ho anche ascoltato, al cimitero dove ero in visita, dei cittadini che mi hanno raccontato dello spavento patito quando hanno visto degli individui bivaccavare all’interno del cimitero stesso. Mio dovere quale consiliere di minoranza della Lega Lombarda è stato quindi protocollare in Comune il 29 novembre una lettera dettagliata nella quale riassumevo quanto scritto circa il furto e la presenza immotivata di questi soggetti chiedendo puntuali risposte”.

“Ho deciso di rendere nota questa vicenda – conclude Vanzulli – perchè spero che questa richiesta non faccia la fine dell’ultima presentata che non ha avuto risposta. Le domande fatte riguardano la responsabilità dell’ente sulla sicurezza del cimitero, la presenza di telecamere (dove ce ne sono e quante). Se l’Assicurazione comunale sulle proprietà dell’ente prevede casi simili e, qualora la risposta fosse affermativa, quali sono i passi che si intendono fare”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su 
https://t.me/ilsaronnobn
C’è anche la newsletter: clicca qui per info e iscrizione

2 Commenti

  1. Vanzulli se su questo sito si facesse non dico giornalismo ma qualcosa di meglio del nulla le avrebbero chiesto: se ci fossero lo stesso numero di telecamere che ha lasciato lei due anni fa quando età assessore sarebbe contenta?

Comments are closed.