Home iltra2 Riforma sanitaria in Lombardia, per Astuti (Pd) è una “fumata nera”

Riforma sanitaria in Lombardia, per Astuti (Pd) è una “fumata nera”

153
0

VARESE – “Dopo i rinvii della scorsa settimana, ieri la vicepresidente della Lombardia, Letizia, Moratti ha presentato in Commissione sanità regionale le linee guida della riforma sanitaria. L’incontro è stato tutt’altro che positivo”. Lo afferma Samuele Astuti, consigliere regionale del Varesotto ed esponente del Partito democratico.

Per Astuti “la relatrice non ha risposto a nessuna domanda che le è stata posta e, inoltre, non sono stati nemmeno indicati i temi di adozione della legge. Tra le altre cose, si è ancora parlato di “equivalenza” tra sanità privata e non, sintomo di come alla Giunta non sono ancora chiari i motivi della debolezza del nostro servizio sanitario. Purtroppo, la riforma resta inchiodata ai blocchi di partenza. Altra questione preoccupante è che ai vertici della sanità continuano ad essere nominati solo uomini provenienti per lo più dal Veneto, paradossale che nella regione della “eccellenza sanitaria” non si trovi nessuno”.

(foto: l’esponente Pd Samuele Astuti)

02062021