SARONNO – “La stampa ha recentemente riportato che l’amministrazione Airoldi ha deciso di utilizzare la vigilanza privata per pattugliare e monitorare le zone sensibili della città dalle 18.30 alle 20 di sera”

Inizia così la nota del consigliere comunale Claudio Sala esponente della Lega di Saronno che torna a parlare di sicurezza in città.

“Nulla di nuovo quindi per il Sindaco Airoldi, che continua a seguire passo passo le iniziative intraprese dal suo predecessore Alessandro Fagioli, perché è bene ricordare che questa iniziativa fu adottata da Fagioli già nel 2016.

Il popolo web di opposizione si scatenò contro sindaco e Lega per la scelta di affidare il pattugliamento di alcune zone della città ai vigilantes, come del resto le perplessità, furono esternate anche dai gruppi politici di minoranza, uno su tutti il gruppo di [email protected] Saronno, dove l’allora membro della commissione Sicurezza Alessandro Galli, addirittura ci fece un articolo per mettere al corrente la cittadinanza sulla dubbia scelta voluta da Fagioli e dalla Lega.

Oggi invece ci chiediamo se Alessandro Galli sia ancora della stessa opinione, oppure se la civica [email protected] Saronno abbia preso le distanze da questo copia incolla di Airoldi.

Lo stesso Galli nel suo articolo dichiarava: “Resta da capire come si vogliano affrontare le criticità degli orari successivi a quello dell’arrivo dei pendolari, perché a nostro giudizio è dalle 20 all’1 di notte che ci sono le condizioni peggiori ma anche qui, senza statistiche, non possiamo che affidarci a quando raccogliamo dalle segnalazioni dei cittadini e dalla stampa. Al momento dovrebbe essere ancora attivo il “coprifuoco” dei bar – anche questo in fase di sperimentazione – ma non mancano, anche in questi giorni, le segnalazioni di rissa.”

Ma la chicca delle dichiarazioni di Galli fu letta nelle conclusioni: “La visione della Lega sul tema, comunque, resta molto distante dalla nostra: la sicurezza di un’area non è un obiettivo che si raggiunge con il solo impiego di “truppe sul campo”. Esistono aspetti culturali, sociali e urbanistici (come la mobilità) che possono contribuire a migliorare la sicurezza e che abbiamo illustrato nel nostro programma. Di tutto questo, al momento, non c’è traccia nelle intenzioni di questa giunta.”

Probabilmente, il sindaco Airoldi e la sua giunta, a corto di idee su come affrontare il tema della sicurezza cittadina, stanno copiando spudoratamente le scelte dell’allora sindaco Fagioli, e quelle decisioni che in passato furono duramente attaccate o ridicolizzate, oggi vengono viste come azioni dettate dal buon senso e da una corretta visione su come affrontare lo scomodo tema della sicurezza.

In campagna elettorale l’attuale maggioranza che ora governa la città, criticò Fagioli per non aver fatto nulla per risolvere il problema della sicurezza durante il suo mandato, ma se copiare da quel “nulla” rappresenta oggi il programma elettorale di Airoldi, allora preferisco un sindaco come Fagioli, che almeno le sue idee le mise in atto.

24 Commenti

  1. Il paragone tra le scelte dell’amministrazione Airoldi e quella Fagioli è davvero improponibile!…e i cittadini lo hanno dimostrato nelle ultime elezioni!

    • Il paragone è possibile e anzi auspicabile.
      Il risultato forse non ti piacerà.
      Ma per stare in tema Fagioli ha messo i Vigilantes? Sì.
      La sinistra lo ha criticato? Sì
      Oggi Airoldi ha messo i vigilantes? Sì
      Oggi la STESSA sinistra che aveva criticato Fagioli lo ha criticato? No.
      Fine del discorso.

      • Manca una domanda però:;
        la stessa destra che aveva approvato ora sta criticando: Sì!

  2. Nessun concerto anarchico abusivo in vista contro la militarizzazione della società?

  3. Chissà cosa dice il PD: Rino se ci sei batti un colpo. Che figura, fare le stesse cose della lega. Tanto vale votare la lega …

  4. Sala esistono posizioni differenti he poi trovano una sintesi… A differenza della precedente amministrazione dove esisteva solo la posizione della lega

  5. Ah ma non è il sindaco di Milano 😰
    Eh dai, omonimo (copia) del sindaco di Milano (è del PD), segniala sull’epp!!1!!11!
    Vorrei leggere la segnialazzione:
    “Galli ([email protected], copia del consigliere PD) prima sfotteva e ora copia e adesso va bene e prima no”

    Le guardie non hanno funzionato con Fagioli, non funzioneranno anche con Airoldi che però ha un’arma in più: l’epp!11!!!1!!
    Ti stanno rapinando? Segniala sull’epp!!1!!!!11!!1 puoi anche includere una foto nella tua segnialazzione!!1!!11 Le guardie di Fagioli (o di Airoldi? Boh) arriveranno subito, ma solo tra le 18 e le 20 (se la rapina avvenisse in altro orario converrebbe organizzare l’episodio nelle ore di presenza delle guardie; se ciò non fosse possibile per sopraggiunti impegni della vittima o dei rapinatori, le guardie appena entrate in servizio verranno edotte della segnialazzione e correranno subito lì!11!!!).
    Risposta garantita entro 24 ore dalla segnialazzione!!11!!!

    Mi raccomando: fai la tua segnialazzione!!11!!!1!!

  6. Ma sala quando la smetterà di rosicare? È una idea di fagioli allora xche nn l ha messa in pratica quando lui fingeva di amministrare Saronno? Siete proprio la fotocopia del vostro capo

    • Fagioli l’ha messa in pratica mettendo la vigilanza a pattugliare in determinati orari, i più sensibili.
      La sinistra lo aveva criticato.
      Ora la sinistra fa la stessa cosa…
      È chiaro?

  7. Speriamo l’amministrazione possa fare qualcosa per le persone sole che passano il tempo criticando a prescindere… Dico sole perché non potrebbe essere diversamente

  8. Cari leghisti, la sicurezza non è ne’ di destra ne’ di sinistra. Se questa Amministrazione trova soluzioni fa solo che bene, quello che conta è cosa si mette in campo oggi valutato e scelto dalla Giunta. I retropensieri lasciano il tempo che trovano.
    Signori della Lega la differenza sta nel fatto che voi su sicurezza avete montato una panna infinita, promesso, millantato, coniato slogan, squillato le trombe “ora la citta’ è cinta in una cerchia di sicurezza dal centro alle periferie e dalle periferie al centro…” Vi mancava giusto il filmino girato dall’istituto Luce… da mettervi quasi in ridicolo quando poi succedevano episodi, e ne succedevano.

    L’attuale amministrazione fa quello che si puo’ fare, senza clamore e millantato credito, in questo caso integra probabilmente per compensare turni e ferie del personale.

    Ecco la differenza

    • senza clamore ??!!?? … ma per piacere!
      Hanno fatto persino comunicati e celebrazioni per avere installato un pinguino alla Pizzigoni… ridicoli!

    • Ma lei si ricorda la giunta Porro ? Era un far west e tutti a dire : è sotto controllo . Lei li vede i drlinquenti che scorrazzano indisturbati o è ancora in lockdown ?

  9. .. io avrei semplicemente apprezzato invece l’incremento dei servizi sul territorio di CC, GDF e PL … invece di investire ulteriori risorse per un servizio che, in caso di bisogno necessita dell’intervento delle FF.OO. con tutte le loro qualifiche…senza nulla togliere al prezioso lavoro delle guardie giurate

  10. Rispondere alle provocazioni leghiste è una perdita di tempo. Il dialogo e il confronto sul tema della sicurezza si potrà affrontare in futuro a Saronno solo quando la cultura del rispetto delle regole civili e il conseguente rispetto delle persone non avrà ostacoli ideologici, che inevitabilmente vengono anteposti ma che rappresentano le posizioni politiche nazionali dettate da indirizzi specifici nei cui anfratti veleggiano limitazioni di una libertà acquisita.

Comments are closed.