Home Sport Calcio Calcio, la scomparsa di Paolo Rossi: il condoglio del Saronnese

Calcio, la scomparsa di Paolo Rossi: il condoglio del Saronnese

259
0

SARONNO – Anche a Saronno e circondario tante commosse testimonianze di cordoglio per la scomparsa de calciatore Paolo Rossi, da parte di politici, sportivi e associazioni. Ne riportiamo alcune.

Asd Uboldese – Brasile di Zico, Argentina di Maradona, Germania di Rummenigge! Mondiali 1982! Un mito, ci hai fatto sognare? Grazie Paolo, grande ed umile campione

Francesco Licata, capogruppo Pd in consiglio comunale a Saronno – No Pablito, no…. Buon viaggio.

Mauro Rotondi, consigliere comunale Pd a Saronno – Se n’è andato in silenzio Paolo Rossi, eroe azzurro di una squadra fantastica in un’estate fantastica. Il Mundial di Spagna 82 rimane un ricordo indelebile nella storia d’Italia. Un gran giocatore non solo al mundial. Classe, tecnica e una rapacità spietata sotto porta da goleador puro. Fuori dal campo era invece un gentleman pacato e sorridente. Ciao Pablito, la gioia che hai regalato rimarrà unica.

Ale Galli, esponente della lista civica [email protected] – Mi ricordo i baffi dello Zio Bergomi, la tv in bianco e nero, Naranjito e poco altro. Mi ricordo la bandiera dell’Italia fatta con un lenzuolo e dipinta con i colori che trovavamo in cantina, nella casa dei nonni, e sventolava così così perché si piegava solo dove c’era il bianco, il resto era cartonato. Mi ricordo i giri con l’Ami 8 rossa, guidata dal mio papà, e quella gioia senza senso ma purissima che nel 2006 non è stata la stessa cosa. È poco, per tutto quello che c’era da ricordare, ma senz’altro è abbastanza. Quasi tutto.

Tra gli altri, anche Lorenzo Guzzetti, ex sindaco di Uboldo, ha ricordato Paolo Rossi con un post sulla sua pagina Facebook.

11122020