SARONNO – Ospite di Gianni Branca a Radiorizzonti l’assessore al Commercio Giulia Mazzoldi fa il punto sulla situazione delle attività commerciali a Saronno.

“Dal punto di vista delle chiusure delle attività presenti – ha spiegato l’assessore al commercio Giulia Mazzoldi – abbiamo raccolto dei dati e mi pare che teniamo. Ci sono state delle chiusure fisiologiche nei primi mesi dell’anno ed alcuni nuove aperture. L’equilibrio tiene”.

Ma precisa: “Il decreto sostegni bis ha proposto importanti contributi a fondo perduto e anche per questo, per avere un quadro preciso, dovremo attendere la fine dell’anno. Alcuni operatori sono rimasti aperti per poter accedere dei contributi anche se l’intenzione è quella di chiudere”.

L’esponente della Giunta è comunque positiva: “Mi pare che la città lentamente stia riprendendo vigore e mi pare che le attività commerciali stiano rincominciando a fatturare, i negozi sono abbastanza pieni, diciamo che la ripresa che aspettavamo è arrivata”.

Non manca un primo bilancio delle aperture serali infrasettimanali: “I giovedì sera che sono iniziati un po’ lentamente, stanno andando bene. Se avete avuto occasione di passeggiare il giovedì sera avrete visto che ci sono anche tante iniziative dal punto di vista musicale. Ci sono tanti commercianti ed esercenti che ospitano band. E’ diventata piacevole la città. La ripartenza che ci auspicavo sta avvenendo. I cali del fatturato nel 2020 si è ovviamente sentito e molto attività secondo ancora il freno di questo stop.