ORIGGIO – In cameretta aveva 11 chili di droga: la polizia di Stato della questura di Varese ha arrestato un ragazzo di 26 anni, abitante a Origgio. Gli agenti indagavano su un traffico di stupefacenti nel Varesotto e l’altro giorno hanno avuto notizia che in quantitivo consistente si trovasse proprio nella casa dell’origgese, dove abita con i genitori, che erano all’oscuro di tutto. Si sono dunque presentato alla porta, per una perquisizione: effettivamente la droga c’era, chiusa in un borsone messo in fondo ad un armadio, nella cameretta del giovane. Si trattava di hascisc, suddiviso in numerosi panetti e per un peso complessivi di 11 chilogrammi. Per evitare che nei locali si propagasse l’odore, erano stati posti in involucri di plastica sotto vuoto.

In una giacca i tutori dell’ordine hanno inoltre rinvenuto 12 mila euro in denaro contante: i soldi sono stati posti sotto sequestro perchè si ipotizza che fossero proventi di spaccio. Sequestrata, ovviamente, anche la droga. Il ragazzo è stato quindi arrestato e posto ai “domiciliari”.

28072021

1 commento

  1. Genitori allibiti …… strano non accorgersi o sospettare ……
    Onori alla Polizia di Stato !!

Comments are closed.