Home Groane Ceriano Laghetto Ceriano Laghetto cena in bianco in piazza Lombardia

Ceriano Laghetto cena in bianco in piazza Lombardia

135
0

CERIANO LAGHETTO – Tutti in bianco, con tanti sorrisi, con la voglia di trascorrere una serata di cordialità, tra chiacchiere e buoni piatti da condividere. La prima edizione della “Cena in bianco” di Ceriano Laghetto, lo scorso fine settimana, è stato un bel successo. Una settantina di persone hanno partecipato all’originale iniziativa promossa dallo chef Simone Toninato con l’Associazione “Unconventional Dinner” con il patrocinio del Comune di Ceriano Laghetto. Una cena speciale in cui tutti i commensali, rigorosamente vestiti di bianco, hanno collaborato nell’allestimento dei tavoli e si sono organizzati per le portate, o con qualcosa di preparato personalmente, oppure con l’acquisto di menù speciali messi a disposizioni dai ristoratori del paese che hanno aderito all’iniziativa, così come altri commercianti che hanno proposto sconti speciali per abiti, accessori e acconciature dedicati all’evento.

Una sera all’insegna delle cinque “E”: etica, estetica, ecologia, educazione ed eleganza. Ad accogliere i partecipanti, nella Piazza Lombardia, di fronte al Comune c’erano le “White Angels”, Anna, Vanessa e Valentina, che accompagnavano gli ospiti ai tavoli. L’inizio della cena è stato segnalato dallo sventolìo dei tovaglioli, preceduto però da un momento di silenzio chiesto dal sindaco Roberto Crippa per ricordare il ventennale dell’11 settembre 2001. Un bravo violinista ha sottolineato questo momento e ha poi accompagnato i commensali per tutta la serata con una leggera musica di sottofondo, mentre gli ospiti potevano scambiare chiacchiere  in un clima di grande partecipazione e cortesia. Durante la serata è stato anche premiato il tavolo con l’allestimento più bello, mentre tutte le donne partecipanti hanno ricevuto in dono una rosa, rigorosamente bianca. “E’ stata una serata davvero speciale e molto apprezzata da tutti i partecipanti” -commenta l’assessore comunale alla Cultura, Romana Campi. “Per la sua buona riuscita, mi sento in dovere di ringraziare tutti quelli che hanno collaborato e in maniera speciale il Ristorante La Madonnina che ha messo a disposizione tavoli e tovaglie, il vivaio Le Acacie per gli addobbi floreali, la Protezione civile che ha fornito tutta l’assistenza necessaria e i commercianti cerianesi con l’Acla che hanno dato il supporto all’iniziativa”. Nell’occasione sono stati anche raccolti fondi con donazioni libere, che saranno destinati ad iniziative benefiche locali.

15092021c

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.