CARONNO PERTUSELLA – “Abbiamo scelto senz’indugio l’opzione apparentamento. Forti del nostro risultato – seconda lista per numero di voti di Caronno Pertusella e prima in assoluto per numero di preferenze raccolte – abbiamo da subito scartato l’opzione di restare semplicemente all’opposizione, accogliendo le richieste di incontro ricevute dalle coalizioni di centro-destra e di centro-sinistra, ponendo ad entrambe nel rispetto dei risultati ottenuti e dei nostri numerosi elettori (il 17% dei votanti) l’unica condizione dell’ingresso ufficiale in maggioranza attraverso una rappresentanza di nostri consiglieri”.

Inizia così la nota della civica Uniti per Caronno Pertusella e Bariola che si è apparentata con la coalizione di centrodestra di Valter Galli.

“Con entrambe le coalizioni i punti programmatici sovrapponibili superavano quelli non condivisibili, una sola delle due coalizioni però ci ha riconosciuto da subito pari dignità e piena fiducia nelle nostre capacità e competenze: quella guidata da Valter Galli, aperti a farci entrare in maggioranza sin dal primo contatto.

Marco Giudici, ahinoi, ci ha palesato la diffidenza non tanto sua, ma della sua coalizione negandoci senza una giustificazione logica l’ingresso in maggioranza, azzerando lo spazio a punti programmatici che non fossero coincidenti con i loro, arroccandosi dietro posizioni di evidente presunta superiorità e capacità di vincere senza l’aiuto di una lista che aveva dimostrato di saper raccogliere il consenso di tanti concittadini caronnesi.
E’ stato quindi naturale scegliere chi ha reso onore alla democrazia, accettando di allargare la propria coalizione, decidendo di essere inclusivi nei fatti e non solo a parole!
Per questa ragione “Lista Uniti per Caronno Pertusella e Bariola – Persiano Sindaco” ha deciso di sostenere con piena convinzione il candidato sindaco Galli”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.