SARONNO – Piazza Libertà, la zona tra piazza De Gasperi e piazza La Malfa, la stazione, i sottopassaggi ma anche la zona del polo scolastico a partire dalla villetta abbandonata diventata un punto di riferimento per pusher e consumatori.

Sono alcune delle zone in cui stamattina i saronnesi hanno notato la presenza della guardia di finanza del comando provinciale di Varese guidato dal generale Crescenzo Sciarraffa.

Si tratta di uno dei tanti controlli realizzati nel territorio saronnese dai finanzieri. Ad attirare l’attenzione la presenza delle unità cinofile che hanno fatto pensare ad un’operazione ad hoc in chiave antidroga. Solo qualche settimana fa, ad ennesima dimostrazione dell’impegno delle Fiamme gialle sul territorio, anche il controllo dall’alto con l’elicottero che ha sorvolato più volte il centro storico.

Ad essere controllati alcuni ragazzi fermati nella zona di piazza De Gasperi e sottoposti ad alcuni controlli e alcuni viaggiatori nello scalo ferroviario. Una presenza, anche alle luce delle frequenti segnalazioni di episodi di spaccio, che è stata molto apprezzata dai saronnesi, a partire dai residenti.

(foto archivio)

26102021

2 Commenti

  1. Era successo anche diversi anni fa a Saronno Sud (in quel caso l’unità cinofila mi pare fosse della Polizia), ma poi non sono più tornati

  2. Per completare questo controllo, la guardia di finanza dovrebbe salire in borghese sulla tratta Saronno Albairate, nel giro di 20 minuti, basta arrivare a Cesano Maderno Groane, fermerebbero un sacco tra tossici e pusher, soprattutto quelli che spacciano nei bagni dei convogli e di conseguenza i tossici che si fanno sempre nei bagni dei convogli. Ma penso che questa è solamente utopia. Un viaggiatore

Comments are closed.