SARONNO – Già accese, o comunque installate, in quasi tutti i paesi del circondario, a Saronno ancora non ci sono le luminarie natalizie e non c’è l’albero di Natale ma, parlando lo scorso fine settimana ai microfoni di Radiorizzonti, l’emittente comunitaria, il sindaco Augusto Airoldi ha tenuto a rassicurare i concittadini. Anzi annunciando anche una bella sorpresa.

“Non ci saranno solo le lumninarie ma anche e per la prima volta nelle principali piazze di Saronno troveranno posto delle installazioni luminose molto particolari – ha detto il sindaco – Si tratta di cubi sulle cui facciate saranno riprodotte immgine artistiche del Santuario, prevalentemente gli angeli della cupola. E’ una realizzazione di un artigiano che collaborano con diversi artisti, e che è molto in Italia per queto tipo di realizzazioni, davvero di alto livello. Se saranno presenti anche a Saronno dobbiamo dire grazie agli sponsor ed a chi ha contribuito a questo progetto come la Foto ottica Fusetti, la comunità pastorale e Tci Saronno che sponsorizza l’iniziativa”. Airolo lo garantisce: “Piazza Libertà cambierà faccia e per la prima volta nel periodo pre-natalizio ci saranno eventi anche nei quartieri della periferia, spettacoli ed appuntamenti per i bimbini e le famiglie. E già invito tutti il 18 dicembre, quando nel pomeriggio alle 16 piazza Libertà ci scambieremo gli auguri con cioccolata calda ed una fetta di panettone”.

29112021

11 Commenti

  1. Dall’immobilismo, passando per il mutismo….fino ad approdare al cubismo. Non’c’è che dire, Un Grande Sindaco!!!!

  2. Solo per restare in tema:
    dare del “grande sindaco” a qualcuno che non esiste è fare un complimento all’astrattismo! 😋

  3. Si preoccupi di rendere vivibile corso Italia che è ridotto a strada di un paese sottosviluppato. Imbrattamenti, base delle colonne ridotte a latrine come il passaggio tra il corso è la piazza De G.ecc ecc. Ah…ogni tanto, da sotto i portici, guardi in altro….

  4. Domanda quando ci saranno questi addobbi? Nei comuni limitrofi già tutto illuminato!

  5. Presumo che a casa vostra ci siano già: albero di natale, presepio, addobbo alla porta d’ingresso e luminarie sui balconi.
    Questo da metà novembre…

  6. Sig ra Giudici ma quale sorpresa ? Questo si chiama ritardo, a momenti andiamo fuori tempo.massimo

Comments are closed.