SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota firmata da Con Saronno Lista Civica di Centro, Partito Democratico Saronno, Saronno Civica per Augusto Airoldi e [email protected] Saronno in merito alla presa di posizione di Obiettivo Saronno.

Leggiamo in queste ore nuove, sconcertanti dichiarazioni di Obiettivo Saronno, questa volta circa la deliberazione assunta dal Consiglio Comunale dello scorso 28 dicembre con riferimento agli indirizzi relativi al futuro della Saronno Servizi S.p.a.

I cittadini saronnesi potranno leggere l’atto in questione e facilmente potranno comprenderne i contenuti, assolutamente in linea con il programma di mandato del Sindaco a cui lo scorso ottobre 2020 hanno dato ampia fiducia.

Dalla lettura dell’atto potranno anche dedurre che lo stesso è corroborato dai pareri tecnici, contabili e amministrativi del Segretario Generale e del Collegio dei revisori dei Conti.

Nessun timore dunque circa la sua piena legittimità.

Il percorso da cui nasce e si sviluppa la deliberazione in questione poi è lungo e complesso: prende avvio all’indomani della elezione del Sindaco Airoldi, si conferma nella relazione con la Società e il Presidente Insinnamo, si sviluppa e si concretizza con l’insediamento dell’Assessore D’Amato.

Ci domandiamo francamente in tutto questo tempo in cosa fossero impegnati gli amici di Obiettivo Saronno che non solo hanno siglato un accordo di apparentamento durante il ballottaggio, ma sono anche presenti in Giunta con un loro Assessore e nel Consiglio di Amministrazione di Saronno Servizi con un loro rappresentante.

Probabilmente distratti, non hanno utilizzato gli spazi politici e il tempo a disposizione per orientare, integrare, promuovere proposte, dare contributi cioè quello che la politica con la P maiuscola dovrebbe fare.

Purtroppo, in Consiglio Comunale hanno invece fatto quanto la peggior politica ci ha abituato a vedere: richieste di sospensione, emendamenti, pregiudiziali, quello che in gergo si chiama ostruzionismo, per poi, ciliegina sulla torta, non partecipare al voto!

L’Amministrazione Airoldi ancora una volta ha dimostrato serietà e ha messo in sicurezza il futuro della Saronno Servizi con il metodo e l’approccio che riteniamo fondamentale: competenza e concretezza.

In questo momento in cui in gioco c’è il futuro della nostra Saronno, apprezziamo il silenzio eloquente del Sindaco e della istituzione che rappresenta.

40 Commenti

  1. Ma onestamente voi mi sembrate più surreali di quelli di OS.
    Fanno male, non seguono nulla, fanno politica pessima? Mollateli.
    Il sindaco non deve stare in silenzio: rimuova la Ciceroni che oltretutto ha perso 4milioni della Rodari.

    Poi, sempre in onestà, Saronno Servizi senza la gestione del sistema idrico è una scatola vuota ed in perdita: voi la volete riempire per forza. È un piano che può solo fallire.

    • Obiettivo Saronno è sconcertante.
      Andrebbero buttati fuori dalla maggioranza. Meglio togliere la cancrena che morire a causa di questa.

  2. Ma quando hanno detto al ballottaggio che erano con Airoldi eravate tutti contenti. Coerenza.

    • bastava avere tre voti in più per suonare i tromboni della vittoria schiacciante, di cosa sarebbe stato nessuno se ne preoccupava… ora i risultati, ampiamente prevedibili.

  3. Obiettivo Saronno, signora Ciceroni, dopo queste dichiarazioni, è sempre più palese che siete minoranza nella maggioranza.
    Forse è il caso a questo punto di “uscire” dalla maggioranza e finalmente mettere fine agli “eloquenti silenzi” di un sindaco che a Saronno non esiste e non è mai esistito dando quindi la parola nuovamente ai cittadini?
    Fateci una riflessione e che il nuovo anno vi porti auspicio.
    Il direttivo
    del gruppo
    AIROLDI!!! …il sindaco che non esiste!!!

  4. Che squadrone!

    PS: comunque non si è mai visto un sindaco che sta zitto di fronte a tale problema.

  5. obiettivo saronno purtroppo sarà la vostra spina nel fianco per tutta la durata dell’amministrazione per poi presentarsi alle prossime elezioni come una verginella

  6. e meno male che vi siete fatti vivi!
    non se ne può più delle mattane di OS!
    vi abbiamo eletti per cambiare questa città, non per stare dietro ai matti.
    fatene a meno una buona volta!

  7. Il buongiorno si vede dal mattino….
    Il caldo invernale sta facendo sbocciare le elezioni.
    Forza, lasciate godere ai pensionati Airoldi, D’Amato & Co la loro meritata pensione.
    D’Amato ha già individuato due palme interessanti.
    Airoldi si accodera?

  8. Il programma del sindaco che ha avuto ampio mandato dai cittadini….mentono sapendo di mentire senza i voti di OB avrebbero perso malamente. Abbiano il coraggio delle loro azioni e rinneghino la coalizione che li ha fatti vincere. È meglio per la città 3 anni di guerra nn serve a nessuno. E comunque vada al prossimo giro siete fuori un altra volta la storia non vi insegna nulla

  9. Bravi! Una dichiarazione congiunta ci voleva proprio!
    È ora di dire BASTA ai comportamenti irresponsabili e incoerenti di Obiettivo Saronno!
    Apprezzo il silenzio del sig. Sindaco! Adesso per lui parlano i componenti delle liste che lo sostengono. Avanti così!!!

  10. Era anche ora che si desse una risposta ufficiale a questi turisti della politica che se non si fa come dicono loro piangono in ogni sede possibile fino ad allearsi con le opposizioni.

    • il problema è che questo Sindaco o fa uno (silenzio), o fa l’altro (discorsi inutili).

  11. Se si chiedesse a chiunque dei firmatari per cosa hanno votato, è certo che molti di loro non hanno la benché minima idea a cosa hanno rinunciato. Questo è molto grave. Il Consiglio è la voce della comunità Saronnese e non solo dell’interesse di qualcuno.

  12. E questa sarebbe la nuova politica…la politica della condivisione. La solita storia…quando non si hanno argomenti si attacca “l’amico” che esce fuori dal coro…ma siamo davvero sicuri che il brutto anatroccolo in realtá non sia il cigno del reale cambiamento ?

  13. Tutto ad un tratto Obiettivo Saronno è diventato il nemico da combattere ? Mi sono perso qualcosa ? Non è per caso che questa Lista Civica stia lavorando come dovrebbe fare la politica e non vada bene a qualcuno ? Mah…chi ci capisce è bravo…

  14. Vecchia politica vecchie persone, esponenti del conservatorismo , autoreferenziali, per loro conta solo prima le poltrone!

  15. I Consiglieri non hanno rinunciato proprio a niente.
    Primo: un organo istituzionale non può rinunciare ad una sua attribuzione; i provvedimenti fatta al suo posto da altri organi sarebbero totalmente nulli.
    Secondo: è una delibera di indirizzo; quando la Giunta proporrà materialmente l’affidamento di un servizio a Saronno Servizi, l’atto di affidamento motivato e la convenzione dovranno passare per forza dal Consiglio Comunale, che ne ha l’assoluta competenza.
    Terzo: la gestione esecutiva degli affidamenti voluti dal Consiglio spetta all’organo esecutivo, la Giunta;
    quarto, i servizi da affidare si dividono in due categorie, servizi pubblici essenziali, di esclusiva competenza del Consiglio, servizi facoltativi non essenziali, di competenza della Giunta;
    quinto: il Consiglio Comunale ha sempre il potere ispettivo e di controllo sulla Giunta e sul Sindaco, che può anche essere sfiduciato.
    Tutto il resto appartiene al mondo di chi non ha capito o ha travisato o ha manipolato.
    Sembra che ci sia stato un colpo di Stato in Consiglio Comunale, ma si tratta di una fantasia.
    Meglio occuparsi di amministrazione sul serio e studiare i principi che regolano l’amministrazione, piuttosto che ingenerare equivoci e ricostruzioni sbagliate.

  16. Non stupisce questa situazione perché è figlia delle vostre scelte politiche fatte con l’apparentamento al ballottaggio, scelte con l’unico scopo di vincere le elezioni non di certo per poi governare la città di Saronno , avete fatto le vostre scelte e ora dovreste assumersi le vostre responsabilità, su Obbiettivo Saronno c’è poco da dire già il giorno dopo il primo turno elettorale si è venduta per avere un ruolo in giunta e successivamente per avere l’assessorato al commercio ,intanto hanno portato a casa una delega sul ‘ Isotta ,anche queste sono state le scelte fatte da voi per poter andare avanti con un accanimento terapeutico in atto su di un malato terminale

  17. usare quei toni significa che avete già liquidato O.S. ?
    siete pronti per tornare a votare ? siete matti !

  18. Vecchi politicanti che pretendono di insegnare la politica agli altri come se il mondo fosse quello di 30 anni fa, quando alcuni dei consiglieri comunali attuali manco erano nati, Sarebbe questo il destino di Saronno? Ma per favore!

  19. cari sinistroidi, avete usato ogni mezzo per “distruggere” il mostro verde… avete votato per avere questo minestrone e mò ve lo tenete… per altri quattro lunghissimi anni e vedremo quante promesse avranno mantenuto allora.
    Proiettando il primo anno, direi zero al cubo!

Comments are closed.