MILANO – “Si chiami tavolo nazionale, cabina di regia o come vogliano chiamarlo ma sostengo pienamente la richiesta di Matteo Salvini. Sono mesi che urlo e che denuncio i rischi che oggi sono evidenti per le famiglie e per le imprese. Così avremo anziani soli che spegneranno il riscaldamento per paura dei costi e imprese che rischiano di non riaprire”. Così l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Guido Guidesi.

“I costi attuali dell’energia rischiano di trasformarsi a brevissimo in un problema sociale e occupazionale, non capisco come qualcuno non se ne sia reso conto; non serve il “faremo” ma serve il “fare” urgente ed immediato e Salvini ha ragione ed il mio pieno sostegno”, conclude il rappresentante della Giunta lombarda.

Il caro bollette sta creando grandi preoccupazioni in tutto il Paese, gli aumenti annunciati per il 2022 sono molto consistenti.

(foto: l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Guido Guidesi)

01012022

3 Commenti

  1. Noi a casa abbiamo già spento un paio di ore e non siamo anziani.
    Se non si fa qualcosa di strutturale non ne usciremo da queste situazioni di aumento.

  2. Ma come, i potenti della terra quando si riuniscono profetizzano catastrofi imminenti per il riscaldamento globale e nel frattempo noi rischiamo di congelare?

Comments are closed.