SARONNO – Ieri sera si è tenuta la seduta della commissione bilancio ultimo passaggio propedeutico alla presentazione nella serata di mercoledì del bilancio previsionale.

E’ la seconda seduta della commissione dedicata al bilancio e l’assessore Mimmo D’Amato ha affrontato il tema della Tari che è stata stralciata dall’ordine del giorno. In sostanza la legge di bilancio imponeva di approvare le tariffe della tassa rifiuti contestualmente all’approvazione del bilancio ma il mille proroghe ha dato la possibilità ai comuni di approvare le tariffe entro maggio.

“Una possibilità che ha detto D’Amato che abbiamo deciso di cogliere anche perchè si attende un decreto che permetta, un po’ come avvenuto l’anno scorso coi fondi covid, di sterilizzare gli aumenti che saranno determinati dagli aumentati costi energetici per questo abbiamo ritirato questo punto all’ordine del giorno”.

Sempre nel corso della seduta di commissione bilancio D’Amato ha annunciato come resterà invariata l’Imu mentre ci saranno delle modifiche all’addizionale Irpef “in modo da garantire l’invarianza di gettito a fronte delle modifiche di scaglioni e modifiche per effetto della riforma fiscale.

La seduta di approvazione del bilancio di previsione è fissata per mercoledì 2 marzo alle 19,30 in presenza per i consiglieri e per i cittadini che devono intervenire e in streaming su civicam e radiorizzonti.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

3 Commenti

  1. Ma possibile che arrivino sempre tardi su tutto, tanto c’è la proroga della proroga?
    In un’azienda normale li avrebbero già licenziati.

    • Vero, infatti le regole che valgono per l’impresa NON SONO MICA quelle che regolano la vita dei Comuni. E quando un manager privato prova a guidare un ente pubblico, scappa.
      Nel migliore dei casi, dice “ma con queste regole è impossibile accontentare tutti!”
      Benvenuto nella vita reale, bellezza.

Comments are closed.