SARONNO – Stasera alle 20.30, all’auditorium “Aldo Moro” di viale Santuario a Saronno, si terrà l’incontro “La carta dell’habitat e il residenziale nell’area ex-Isotta Fraschini”, con relatore Alessandro Maggioni, presidente di Confcooperative.
“Sarà l’occasione per parlare dell’intervento residenziale sull’area ex-Isotta Fraschini (nella foto qui sopra, il plastico del progetto che è in fase di definizione) e delle logiche previste per la sua realizzazione. Una serata che pone al centro il tema dell’abitare a Saronno” ricordano da Vivaio Saronno, il coordinamento di cittadini che sta seguendo la “rigenerazione urbana” della grande area dismessa saronnese, che si trova alle spalle della stazione ferroviaria centrale, fra via Milano e via Varese. Si tratta di 120 mila metri quadrati che saranno principalmente riutilizzati a scopi scolastici, di verde pubblico (per 60 mila metri quadrati) e per un polo museale ma dove troveranno posto anche nuovi edifici abitativi, e proprio di questa parte del progetto si parlerà questa sera all’Aldo Moro.
Sul progetto di recupero, oggi su ilSaronno anche l’intervento di Alberto Paleardi, già rappresentante del Comune nel Parco del Lura, che si sofferma proprio sugli aspetti del verde.
15032022