SARONNO – E’ stata ritrovata oggi pomeriggio intorno alle 14 Olga Odilova la 45enne ucraina scomparsa giovedì 13 maggio. La donna, arrivata dall’Ucraina a seguito del conflitto in corso era ospitata dalla sorella. Era uscita coi documenti ma senza cellulare, soldi e medicine una circostanza che unita ad alcuni problemi di salute ha allarmato subito la famiglie.

E’ stato lanciato l’allarme che ha mobilitato carabinieri, pompieri e anche l’associazione Penelope e la trasmissione Chi l’ha visto. Ieri l’appello per alcuni avvistamenti a Saronno e oggi è stata ritrovata. Sul posto è intervenuta un’ambulanza della Croce Rossa d Saronno che l’ha portata all’ospedale per le cure del caso. Era comunque in buone condizioni. Secondo una prima ricostruzione il suo sarebbe stato un allontanamento volontario.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

2 Commenti

  1. C’è una cosa che mi sfugge. Ma una persona (anche se straniera, con regolari documenti) non può andare dove caspita vuole?

Comments are closed.