SARONNO – “Con un sentimento di gratitudine ho partecipato alla conferenza stampa di congedo dal suo pubblico e dalla città del PresiDente del Teatro Oscar Masciadri”.

Inizia così la nota di Lucia Castelli ex assessore alla Cultura della giunta dell’ex sindaco Alessandro Fagioli in merito al saluto del presidente del teatro Oscar Masciadri.

“L’intenso impegno da lui profuso in questi anni per il Teatro ha fatto sì che questo luogo fosse trasformato in un luogo di Cultura, dove tutti sono i benvenuti. E le polemiche (ovviamente pretestuose) di qualche anno fa non hanno più trovato terreno fertile, scomparendo soffocate dalla bellezza della Cultura che si praticava e si pratica in Teatro. Le difficoltà economiche, ereditate dal passato, non hanno affatto limitato la gestione del Presidente Masciadri, il quale anzi ha tratto spunto per una miglior amministrazione ed organizzazione dell’attività teatrale e della struttura tutta. Di un tale risultato va dato merito anche allo staff che egregiamente ha affiancato il Presidente. Ed il pubblico ha saputo apprezzare lo sforzo e la qualità proposta, riempiedo spesso la sala e dimostrando stima al suo Presidente. Da parte mia ad Oscar va un sentito ringraziamento per aver rilanciato il Teatro Pasta e con esso la città di Saronno.

(foto di Edio Bison)


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su 
https://t.me/ilsaronnobn
C’è anche la newsletter: clicca qui per info e iscrizione

5 Commenti

  1. Castelli, mas lei ha capito che Masciadri e l’intero CDA se ne sono andato senza neppure approvare il bilancio del 2021 (quasi un anno fa?). e a capito che dietro a questa scelta potrebbero anche esserci responsabilità legali? Ha capito? attendiamo risposta

  2. Gli.annj più bui del Teatro di Saronno li abbiamo vissuti , ora basta, fuori dalle scatole

  3. Alle persone che si definiscono anonime non avrebbe senso rispondere, ma spero e sono certo che il CDA provvisorio che nominerà l’Amministrazione approverà il bilancio senza problemi . Considerato che Lei è una persona che sa tanto prima di giudicare il
    Mio di operato che per altro nemmeno sa vada a vedere i bilanci prima del mio insediamento e legga bene le varie voci e poi potrà criticare

  4. Prima di emettere giudizi approssimativi è corretto visionare i documenti ufficiali e le verifiche di legge. L’operato di ogni operatore va valutato dai risultati raggiunti e nell’ambito culturale occorre possedere competenze specifiche per un’obiettiva valutazione, senza enfatizzare con proclami politici.

Comments are closed.