Home Groane Groane: Sala, Monti e Paola Romeo eletti in consiglio regionale

Groane: Sala, Monti e Paola Romeo eletti in consiglio regionale

516
0

GROANE – Sono Fabrizio Sala, Andrea Monti e Paola Romeo rispettivamente da Misinto, da Lazzate e da Limbiate, i rappresentanti delle Groane eletti in consiglio regionale.

Andrea Monti, assessore a Lazzate e consigliere provinciale, è il primo degli eletti della Lega in Monza e Brianza: i suoi 3.641 voti gli permettono il passaggio diretto, insieme ad Alessandro Corbetta (2.637 voti) e a Marco Mariani (1.187), visto che i rappresentanti leghisti di Monza e Brianza saranno tre.

Fabrizio Sala, ex sindaco di Misinto e già vicepresidente della Regione Lombardia, ha fatto il pieno di voti in Monza e Brianza (8.179), conquistando il primo posto tra gli eletti di Forza Italia.

Il partito di Berlusconi esprime due consiglieri nella provincia di Monza e Brianza e il secondo posto libero pare se lo sia aggiudicato, al fotofinish, un’altra rappresentante delle Groane, Paola Romeo, 32 anni, figlia del sindaco limbiatese Antonio Romeo. Dopo una mattinata di verifiche sui conteggi, sul sito del Ministero degli Interni risultano 1.600 preferenze per la Romeo, contro le 1.567 di Federico Romani, che sarebbe il terzo nelle liste di Forza Italia. Essendo così pochi i voti di scarto, il condizionale è d’obbligo, ma a Limbiate c’è ottimismo.

Tra le fila dell’opposizione, un altro rappresentante del territorio: Gigi Ponti, ex sindaco di Cesano Maderno ed ex presidente della provincia di Monza e Brianza, infatti, è risultato il più votato del Partito Democratico, che porterà un rappresentante brianzolo al Pirellone. Ponti (con le sue 4.710 preferenze) ha superato la “collega” Laura Barzaghi, ex sindaco di Nova Milanese (3.911 preferenze), entrando di diritto in consiglio regionale.

07032018

(nelle foto: Monti, Sala e Romeo)