SARONNO – E’ arrivato il momento del verdetto al processo di primo grado che si sta tenendo al tribunale di Busto Arsizio e legato agli episodi che avevano fatto da contorno al movimentatissimo 25 aprile del 2014 a Saronno. Quando in piazza erano scese anche associazioni locali ed anarchici per contestare l’allora Amministrazione di centro sinistra dopo lo sgombero dell’ex macello di via Monza, che era occupato da giovani senza tetto; e dopo la mancata opposizione del Comune all’allestimento in città di banchetti propagandistici di Forza Nuova, compagine di destra.

In particolare, fra fischi e cori, quando il corteo del 25 aprile era arrivato nei pressi del parco di via Carlo Porta dedicato a Salvo D’Acquisto, c’erano stati momenti di tensione ed anche qualche tafferuglio con le forze dell’ordine, e qualche persona si era poi fatta medicare in ospedale. Delle 27 persone originariamente deferite all’autorità giudiziaria, sedici quelle di cui fu disposto il rinvio a giudizio. Questa mattina al tribunale bustocco dovrebbe essere pronunciata la sentenza.

(foto: un momento del 25 aprile 2014)

08112018

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.