SARONNO – “Non siamo una squadra da oratorio e lo dimostreremo quest’anno: l’obiettivo minimo sono i playoff ma puntiamo molto più in alto, in tre anni vogliamo arrivare all’Eccellenza”.

E’ stato molto chiaro Mario Busnelli durante la conferenza stampa della squadra che nella stagione 2013/2014 disputerà il campionato di Seconda categoria. “Nel settembre scorso è iniziato, con la presentazione di un progetto in Comune – ha esordito Busnelli – un piano triennale che ci porterà in Eccellenza. Visto l’ambizioso traguardo sarà necessario un cambio di mentalità e anche di organizzazione. Abbiamo già iniziato con il cambio di mister Gerardo Paolillo “.

Busnelli non si tira indietro e commenta anche i temi scottanti del calcio locale:”Eravamo pronti ad acquistare il titolo di Promozione dal Cistellum ma nonostante una proposta economica più alta la società ha preferito l’Angera. Ci sarebbe piaciuto iniziare già questa stagione dalla Promozione ma non è quest’ostacolo che ci fermerà”. Ed ovviamente non manca una battuta sulla nuova associazione sportiva Fbc Saronno: “A me poco importa quello che gli altri fanno, a me interessa costruire qualcosa che abbia delle radici forti e che abbia la forza di resistere alle bufere”. E anche per rassicurare il pubblico il presidente sottolinea che “a breve firmeremo la convenzione triennale per il Colombo Gianetti in modo da poter continuare il nostro sogno verso l’Eccellenza“.

Non mancheranno i progetti speciali da quello con Sky “ci hanno proposto di riprendere le nostre partite su tutti i campi per poi mandarle in onda sul web”  ha illustrato dal vicepresidente Antonio Pilano.

La preparazione della prima squadra inizierà lunedì 19 agosto: “Ripartirà anche il nostro mitico settore giovanile 387 atleti dalla scuola calcio in su che giocano sul campi del centro sportivo Ronchi in via Colombo e a quello del Prealpi in via Sabotino. Complessivamente abbiamo iscritto 23 squadre“.

“Ci giochiamo tutto – ha concluso Busnelli – le pressioni intorno alla squadra sono altissime. Devono arrivare i risultati. Per la società, per i nostri tifosi e per la nostra città“.

13072013

 

13 Commenti

  1. Trinchetto sarà lei e tutte quelle persone che di nascosto fanno commenti denigranti. Faccia come il sottoscritto che ci mette faccia e soldi. Senza rancore, ognuno paga il dazio delle sue performance. Non mi sono mai permesso di offendere alcuno, come dire pagliacciate in pubblico. Quello che ho detto ieri sera , dopo le mie esternazioni , ho chiesto conferma al DIRETTIVO GENERALE della Società….. davanti a tutti presenti. Ripeto, senza rancore, le cose più importanti della vita sono altre tipo, lavoro, salute . umanità !! Forza !

  2. Da vecchio tifoso del calcio saronnese ho gelosamente conservato i ritagli della Prealpina degli ultimi anni: la Robur aveva “promesso” la promozione anni ed anni or sono, attualmente militano in Seconda categoria (il penultimo gradino più basso del calcio) ed è il miglior risultato che hanno raggiunto. Al momento i fatti concreti sono solo questi. Essere la squadra dell’oratorio, che fa tanto per i giovani, non è sicuramente motivo di vergogna, tutt’altro, Mentre certe velleità forse andrebbe lasciare ad altri. Questo nuovo Fbc Saronno ha fatto in pochi giorni quello che la Robur promette da anni

  3. cosa avrebbe fatto il nuovo Fbc Saronno in più della Robur?? Associare un comitato a una squadra esistente.Continuate a raccogliere i ritagli dei giornali, anzi no che il Saronno non può essere tagliato ….soprattutto non offendete chi ci mette o ci ha messo il cuore e anche qualche soldo.Per fare certe cose ci vogliono quelle risorse che a Saronno non ci sono. Mettetevi il cuore in pace, perchè Silighini non è Berlusconi.
    I consuntivi li faremo a fine campionato.

  4. La Robur ritrova velleità di eccellenza proprio quando viene presentato il nuovo FBC Saronno , ricordo anche io le promesse dei dirigenti Robur alcuni anni fa quando volevano prendere il posto dell’FBC nelle categorie che contano e si vede dove sono arrivati ……. comunque la coincidenza del progetto Robur di adesso con quello dell’FBC è troppo palese per essere solo una coincidenza . Fino ad ora dove sono stati?

  5. Dopo silighini , per non farci mancare niente ecco busnelli con i grandi proclami……….vedremo a fine anno i risultati……

  6. EGREGIO SIG. PALEARDI IL MIO DIRE E’ SCRITTO E CONSEGNATO IN COMUNE DAL MESE DI SETTEMBRE DELL’ANNO SCORSO. LA PREGHEREI DI CHIEDERE DELUCIDAZIONI DI QUANTO DA ME DETTO AL SIGNOR GIORGIO NOCERA RESPONSABILE DEI RAPPORTI VERSO IL COMUNE. NON E’ DETTO POSSA RIUSCIRCI MA, L’IMPEGNO DI TUTTI E’ UNA REALTA’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. SINCERAMENTE NON OFFENDEREI IL SIGNOR SILIGHINI! MALATEMPORA CURRUNT!

  7. Vecchio Ultras. …non sono abituato a prendere in giro nessuno, vorrei vedere lei fare una categoria importante su un campo dove centinaia di bambini fanno gli allenamenti. Non e’ assoltamente una coincidenza, cio’ che ho detto e’ stato protocollato in Comune nel settembre dell’anno scorso, pertanto un inizio del piano quinquennale che con la possibilita’ di usare lo stadio. Con lo stadio la categoria e’ obbligatoria. Il Signor Silighini e’ informato di della programmazione Robur. Non faccio nessun gioco balordo, chi mi conosce bene sa che non prendo in giro nessuno. Mi scusi per la chiarezza ma devo difendere tante brave persone che lavorano con la passione del calcio nel cuore.Buona Giornata!

  8. Signor Buona Memoria e’ vero quello che scrive ma dovrebbe incontrarci e vedere con i suoi occhi il lavoro di tanti anni.Quando vuoi una tegoria che si rispetti devi avere un buon bacino di giocatori. Se devi durare…devi avere forti radici, una categoria bassa non preclude il lavoro per diventare quello che lei cerca.Senza rancore assoluto le auguro Buona Domenica!

  9. Mi lascia un po’ perplesso la risposta direi stizzita del Sig.Busnelli a Paleardi che è libero di esprimere ciò che pensa ed altrettanto lo può fare Busnelli ma le maiuscole e i toni non mi sembrano

  10. caro sig. busnelli mario non è nel mio stile offendere nessuno , rimango stupito dai grandi proclami che hanno le gambe corte, è solo questo il mio appunto.
    Sono inoltre contento che le società minori del calcio saronnese hanno potuto dare un contributo alla sua società ospitanto “gratuitamente” per 2 mesi una sua squadra al centro matteotti in attesa della sistamazione dello stadio comunale.
    Vista la citazione latina , sono tempi bui per tutti , proprio per questo mi stupisco delle sue affermazioni in pompa magna.
    Basta non mettere in bocca ad altri cose non dette.
    Spero di aver chiarito il mio intervento Sig. Presidente Mario Busnelli
    Spero di averle chiarito il mio intervento ig.

  11. Non so x quale motivo e’ uscito anonimo, ma la risposta al sig. Presidente busnelli mario era la mia.
    Mi scuso x l’errore

  12. Ma quali grandi proclami, quello che ho detto è tutto scritto e dichiarato in Comune dal mese di settembre dell’anno scorso. Comunque da questo momento solo il Signor Giorgio Nocera risponderà alle illazioni senza le informazioni giuste del caso. Mi ritengo offeso dato che non voglio prendere in giro nessuno. Grazie di avermi dato gratuitamente per due mesi il Centro Matteotti. In pompa magna non voglio assoluatamente andare ….. ricordo che faccio il Presidente da anni e non ho bisogno d’atti di facciata. Peccato che il calcio possa far nascere dissapori ! Personalmente non mi sono mai permesso di criticare il suo operato dato che tali affermazioni fomentano animi in un momento particolarmente delicato. Senza rancore !!

Comments are closed.