SARONNO – E’ stata presentata venerdì sera con una conferenza stampa aperta in Sala Nevera la nuova stagione di Teatro educazione: come tradizione, infatti, alla stagione di spettacoli serali il teatro Giuditta Pasta affianca una consolidata proposta educativa fatta di spettacoli per scuole e per famiglie, laboratori e concorsi. A presentarli Patrizia Omati presidente Fondazione Giuditta Pasta, Anella Todeschini direttrice organizzativa Teatro Giuditta Pasta, Lara Gavardini responsabile settore Educazione Teatro e l’assessore alle Culture Cecilia Cavaterra che ha sottolineato come il teatro sia ormai “un riferimento non solo per Saronno ma anche per l’intero bacino” e come anche “l’Amministrazione comunale sia pronta ad investire e collaborare per progetti speciali indirizzati agli spettatori di domani”.

Ecco la proposta 2013/2014

Spettacoli per le scuole
10 titoli in matinée in grado di offrire una proposta ampia e variegata a partire dalla scuola dell’infanzia fino alle superiori. Differenti i temi affrontati così come le tecniche utilizzate dalle compagnie, anche quest’anno uno spettacolo in lingua inglese, una performance interattiva con la compagnia TPO e la conclusione con i musiclab e il laboratorio di live painting per i più piccoli.
Per i ragazzi delle superiori abbiamo inoltre individuato una serie di titoli, tra quelli della stagione serale, che potranno sicuramente stuzzicare il loro interesse. Per loro è stata pensata una vantaggiosissima offerta: abbonamento open a 4 spettacoli a scelta a soli 35,00 euro!

Laboratori
In continua crescita di adesioni quest’anno verranno ulteriormente ampliati:
laboratorio di ritmìa (I modulo 3-6 anni; II modulo 7-10 anni), 8 incontri tenuti da prof.ssa Sonia Simonazzi, dott.ssa Lorella Zaffaroni;
laboratorio preadolescenti (10-13 anni), 10 incontri tenuti da Alessia Pasini, musicista e musicoterapista, e Marta Rabbiosi, attrice teatrale;
laboratorio adolescenti (13-17 anni), da ottobre a maggio, tenuto da Valeria Sara Costantin, attrice, e Chiara Boscaro, drammaturga;
laboratorio adulti (dai 18 anni in su), da ottobre a maggio, tenuto da Paolo Giorgio, regista e docente di regia e recitazione presso la Scuola Civica Paolo Grassi di Milano.

“Guida per lo spettatore attento”
6 incontri di un’ora e mezza, inizio alle 19.30/20.00 con aperitivo, ingresso libero con prenotazione, per il pubblico adulto. Temi: il testo, la regia, scene, costumi e luci, i generi teatrali, il sistema teatrale, teatrodanza e danza moderna. Date da definire.

“Il teatro e i suoi spazi”, venerdì 11 ottobre 2013, dalle 17.00 alle 22.00
In collaborazione con Museo Gianetti e Informagiovani.
L’evento sarà organizzato in un percorso dove lo spettatore potrà muoversi liberamente per conoscere gli spazi del teatro e incontrare gli ospiti che questi spazi occuperanno. Immaginando una presenza di pubblico in movimento, le performance/incontri saranno ripetute più volte.
Ai partecipanti sarà data una piantina degli spazi del teatro con l’invito a fotografare un luogo del teatro che li avrà particolarmente incuriositi o interessati, le foto saranno oggetto di un concorso a premi.

“Studenti in scena”: da spettatori ad attori
Annualmente nel mese di maggio, con una ripresa nel mese di ottobre, la sala teatrale del Giuditta Pasta apre le porte a una rassegna espressamente dedicata a tutte le esperienze di teatro nate all’interno delle scuole come frutto di laboratori o percorsi creativi di diversa natura. Nell’intento di valorizzare l’incontro tra le varie scuole partecipanti ed il confronto tra gli studenti il giorno martedì 26 novembre 2013 alle ore 17.30, presso il foyer del teatro, si terrà la riunione preliminare con gli insegnanti interessati a partecipare alla rassegna.

Concorsi
Anche quest’anno, per incentivare e stimolare una ricerca originale che veicoli le atmosfere magiche vissute dal pubblico dei piccoli e degli adolescenti, attiveremo tre concorsi:
“Il gioco delle fiabe”: dedicato ai piccoli scrittori delle scuole elementari che prevede la pubblicazione di un libro di fiabe da regalare ai bambini il giorno dell’Epifania;
“Il teatro a colori”: dedicato ai bambini delle scuole dell’infanzia ed elementari che vogliano tradurre in immagini quella che per ciascuno di loro è stata l’esperienza teatrale e prevede come premio il “Kit della creatività” offerto da Città del Sole – Saronno;
“Un giovane critico per il Pasta”: dedicato agli allievi delle scuole secondarie di primo e secondo grado che desiderino cimentarsi nelle recensioni degli spettacoli in cartellone e prevede tra i premi ingressi gratuiti agli spettacoli della stagione successiva e buoni acquisto libri.

Maggiori informazioni e moduli di partecipazione scaricabili dal sito www.teatrogiudittapasta.it