24012015 corteo telos sorveglianza speciale fumogenit (4)SARONNO – “Io sorvegliato o no, in casa non ci sto. Di nuovo occuperò”  è stato questo lo slogan più scandito nel corso del corteo, contro la sorveglianza speciale, di sabato pomeriggio. Una frase che è diventata una realtà poche ore più tardi.

Il corteo si è concluso alle 18,30 in via Amendola: i giovani si sono radunati nel vicino parco giochi dove sono rimasti alcune ore. Da programma, infatti,  si sarebbe dovuta tenere una taz, un’occupazione temporanea in serata, con musica dal vivo. E così è stato solo che invece di tenere l’evento l’evento all’aperto come avvenuto in passato, in piazza dei Mercanti o piazza Vittorio Veneto, i ragazzi sono entrati in uno stabile tra via Balasso e via Fratelli Cervi. Hanno aperto in un enorme cancello ed hanno scelto uno dei capannoni da tempo in disuso e che vengono sporadicamente vengono utilizzati dagli stranieri a caccia di un riparo per la notte.

Nel corso della notte sono diversi i giovani che sono arrivati nella struttura ed hanno assistito ai concerti e realizzato dei graffiti.

25012015

18 Commenti

  1. Ma certo a Saronno tutti possono fare quello che vogliono……e io ho deciso di non pagare più i parcheggi!!!!!!!!! Grazie mi avete aperto gli occhi

  2. Forse invece di dargli la sorveglianza speciale andrebbero incarcerati direttamente, e la chiudiamo lì.

  3. anonimo

    non è possibile che quattro deficienti mettano in ginocchio una città intera, vengono dispiegate forze dell’ordine di tutti i generi e tipi che noi cittadini onesti dobbiamo pagare e non si può fare nulla per mandare via sta gente capace solo di imbrattare muri … senza parole per la sicurezza di questa città , vigili capaci solo di fare multe per divieti di sosta… vogliamo poter camminare liberamente senza aver paura di uscire di casa …

  4. Ma le forze dell’ordine in questo paese esistono?
    Prefetto e Questore lasciano correre anche la palese illegalità?
    Possibile che in questo paese si violino le leggi così apertamente?
    Non se ne può più!
    Ora anche 4 nullafacenti, nostalgici non so bene di cosa, tengono una città in scacco.
    Poi succede quello che sta succedendo in giro… vedi Cremona!

  5. Non è possibile che quattro “deficienti” mettano in ginocchio un’intera città,dove vengono dispiegate forze dell’ordine di ogni genere e tipo che noi cittadini onesti paghiamo, e non si faccia valere la legalità.. questa città è diventata invivibile per la sicurezza dei cittadini, visto che le forze dell’ordine ci sono, dovrebbero essere impiegate per proteggere le persone oneste, e non servire soltanto a fare multe per divieti di sosta…

  6. Nel testo scrivit ch hanno realizzatodei graffiti. Si definiscono così i muri imbrattati e indecenti che questi hanno “creato”?

  7. Dobbiamo solo ringraziare che i più esagitati ieri erano a Cremona altrimenti chissà come sarebbe finita la “manifestazione” di ieri…

  8. Saronnese indignato per tutto hai rotto il cazzo.
    la città è morta da tempo e non te ne accorgi.
    In comune gli stessi da una vita e non te ne accorgi.
    A saronno da fuori non viene nessuno e non te ne accorgi.
    Voi siete gli stessi che vanno a stringere la mano alla Comi che palesemente se ne strafotte di saronno e si fa vedere solo quando cerca voti.
    voi siete gli stessi che proibiscono qualsiasi attività per gli under 35 di questa città e poi si lamentano del deserto in centro.
    voi siete gli stessi che vivete chiusi in casa e oltre a mettere il naso fuori il sabato per la passeggiata non fate.
    Io non vedo l ora di andarmene da sta città morta. E come me, ce ne sono tanti. Tutti ventenni.
    basta saronnesi indignati, avete rovinato una città.
    Ah, del telos mi interessa poco. La cosa non mi tocca, e neanche a nessuno di voi.
    un saronnese

    • Ah se hai bisogno di soldi per il biglietto fai pure un fischio, ti darei una mano volentieri!

    • Sanciopanza
      Saronnese indignato per quelli come te che parlano e sparlano da una vita ma nulla di fatto: eroi da tastiera

      Tu sei quello che mentre stringevano la mano alla Comi per avviare un confronto se pur da posizioni avverse , se ne stava sul marcipaide, come al solito a gurdare e a criticare .

      Palese è la tua ignoranza : Comi fa e ha fatto cose concrete per l’italia , quindi per Saronno . Comprendo il tuo disagio essendo inconsapevole che la nostra città appartiene alla Stato Italiano.

      Se poi hai tempo dedicati all’organizzazione di -Saronno , cittò europea dello Sport-: datti da fare

      Tu sei lo stesso che vive chiuso in casa e oltre a mettere il naso fuori il sabato per la passeggiata o per qualche spetteguluss non fai

      Tu non vedi l ora d’ andartene da sta città morta? Che aspetti : fallo e poi dillo. Dai almeno per una volta sostanza a ciò che dici con un’azione concreta : forza vaiii

      Ah, del telos ti interessa poco. La cosa non ti tocca, e neanche a nessuno di voi.” Errore!!
      e… Vuoi forse che qualcuno s’interessi a te??

      un saronnese

  9. Concordo in tutto con Sancho Panza,strano che abbiano pubblicato il suo commento,invece che censurarlo come hanno fatto con il mio su Silighini….caro “uno”,sei falso,molti altri a Saronno farebbero a meno di quelli come te,e allora? Forse vi dispiace constatare che non siete più la maggioranza dei saronnesi come in passato.

    • Quelli che occupano sono fuorilegge, non girare la frittata, tu da che parte stai ?
      Imbrattare muri e’ sbagliato o no ?
      La maggioranza delle persone rispetta le leggi.
      Rispondi e si capira’ se tu sei maggioranza o meno.

  10. Colpa di Porro, ma se arrivasse Silighini sono convinto che risolverebbe il problema … intendo tutto il problema della casa che manca non solo quello delle occupazioni 😉

Comments are closed.