15032015 coalizione copia

SARONNO – “Lega Nord, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Saronno Protagonista e il Partito Federalista hanno costituito un nucleo di coalizione in vista delle prossime elezioni comunali. Si tratta di un nucleo aperto, previi opportuni accordi, alla collaborazione di altri partiti e formazioni”

Inizia così la nota inviata in mattinata dalla nuova coalizione la prima comunicazione ufficiale dopo settimane di silenzi, voci ed indiscrezioni.

“Lega Nord, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Saronno Protagonista e Partito Federalista riconoscono che i rispettivi programmi elettorali possiedono numerosi e importanti contenuti comuni, e hanno identificato un candidato sindaco adatto a guidare il riscatto sociale ed economico di Saronno.

Lega Nord, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Saronno Protagonista e Partito Federalista, qualora il voto risulterà favorevole, porranno la centralità della persona e del cittadino quale principio ispiratore della propria azione di governo della città.

Questo significa rovesciare il modello politico-sociale caro alla sinistra e perseguito a Saronno nell’ultimo quinquennio. Non, dunque, una indistinta platea di individui subordinati all’amministrazione in nome di astratti principi, ma persone in carne ed ossa, con i loro concreti bisogni ed aspirazioni, cui l’amministrazione dovrà corrispondere in una prospettiva di servizio e in un contesto di operosità e sicurezza.
Lega Nord, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Saronno Protagonista e Partito Federalista chiamano a raccolta i saronnesi. Chi non crede alle vecchie logiche di controllo della società ora sa dove e a chi guardare.

Davide Borghi, segretario cittadino della Lega Nord commenta così: “L’alleanza è il risultato e la testimonianza del dialogo continuativo e mai interrotto negli scorsi mesi avvenuto all’interno del centro-destra a livello cittadino. Con oggi diamo avvio al percorso che porterà Saronno ed i saronnesi ad una nuova stagione politica per il bene e nell’interesse di tutte le persone che vivono la nostra Città”.

Gli fa eco il referente cittadino di FdI – An Alfonso Indelicato: ”Riteniamo che questa alleanza possieda una prospettiva ideale davvero comune e possa rappresentare istanze cittadine fra loro complementari. Ci ispiriamo a un modello di città completamente diverso dalle megalopoli senz’anima che purtroppo ci è dato vedere.”

Diego Solzi, rappresentante di Saronno Protagonista, commenta così: “Abbiamo accettato di correre con la Lega Nord, FdI – AN e il Partito Federalista i quali dopo un’attenta e reciproca valutazione ci confermano condivisione di intenti e di progetti, oltre che la necessaria determinazione che porterà ad intervenire in maniera rapida ed incisiva sui problemi della quotidianità cittadina”.

Dichiara Dario Lucano, rappresentante del Partito Federalista: “Come abbiamo già dichiarato in passato, le affinità ideologiche che ci legano alla Lega, secondo le idee del nostro compianto fondatore Gianfranco Miglio, ci hanno portato a stringere un patto di alleanza per far rivivere la nostra città, sotto la guida di un sindaco finalmente di idee federaliste, quindi attento alle necessità dei cittadini.”

Una coalizione che è già all’opera e che ha trovato un candidato sindaco che al momento però non viene ancora rivelato in attesa della conferenza stampa ufficiale.

15032015

42 Commenti

    • Non dicono nome del sindaco perchè attendono conferenza stampa ma nel contempo annunciano pseudo- coalizione
      COERENZA d’apertura

    • E’ un chiaro messaggio politico, mascherato da comunicato stampa. Chi è avvezzo alla politica ha colto, chi commenta “manca il nome del Sindaco, un flop” non ha probabilmente colto il senso nascosto.
      Ovvero: la coalizione è aperta ad altre adesioni. Raccolto tutto il centro destra emergerà il nome, il programma e tutto il resto.

    • DARIO LUCANO : CANDIDATO SINDACO …L’ultima volta che si è presentato ha preso 18 voti

      • Scusi, ma ha letto questo articolo o ha fonti di altra natura per affermare che Lucano sarà il candidato?
        Io non ho trovato nel testo nessun riferimento al nome del candidato.
        Poi faccia lei…

    • La LEGA che dice d’essere la migliore, la più forte sulla piazza cittadina e nazionale NON si candida, NON candida un suo “uomo” alla guida di Saronno !!! Che teme ??? Non ha coraggio ??? …..

  1. Complimenti una coalizione veramente ben assortita che annovera tra le sue fila personaggi di un certo spessore, mancano comunque all’appello Saronno 2015 e Saronno rinasce, senza dimenticare Onda Italiana, i cui esponenti darebbero un ulteriore e proficuo apporto vista l’affinità politico culturale che li accomuna.
    Buon lavoro.

  2. Mi ero dimenticato un passaggio, ma il Partito Federalista, di cui si erano perse le tracce, è ufficialmente rappresentato dal dott. Lucano o dagli altri storici esponenti che gravitano in orbita SAC?
    La situazione è un pò confusa…

    • globus=
      1 globo, sfera
      2 massa rotonda
      3 polpetta
      4 frittella dolce
      5 pallottola
      6 (in senso figurato) moltitudine di persone, gruppo compatto, folla, schiera, stuolo, drappello
      di solito un nick name rappresenta una qualche caratteristica del soggetto (fisica, mentale di tendenza ecc.) Globus sta forse per massa rotonda? Allora si capirebbe a chi appartiene

  3. Naturalmente con un Candidato Sindaco della Lega!!! Allora si che vi sarebbero grosse potenzialitá di vittoria!

  4. qualcuno per favore mi traduce:
    ” Non, dunque, una indistinta platea di individui subordinati all’amministrazione in nome di astratti principi, ma persone in carne ed ossa, con i loro concreti bisogni ed ispirazioni cui l’amministrazione dovrà corrispondere in una prospettiva di servizio e in un contesto di operosità e sicurezza.”
    Dovrà corrispondere che cosa ?
    Cos’è il contesto di operosità e sicurezza ?

  5. chiunque possa far via un po’ di “muffa” da questa città svilita e devastata da anni di amministrazione immobile e incapace!

  6. Qualcuno che riesca a spiegarmi il senso di fare una lista civica per poi andare coi partiti???

    • Se non lo capisce vuol dire che è opportuno che non entri per ora in un’amministrazione pubblica. I rappresentanti di una lista civica possono avere idee progettuali concordanti con quelle di qualche partito, ma nello stesso tempo non vogliono essere legati ad uno o ad un altro partito vuoi per motivi personali, vuoi per poter essere più liberi decisionalmente. La presenza di liste civiche o autonome o di gruppi non inquadrati, che appoggiano un partito o una fazione, è una realtà normale da sempre, non solo nella politica italiana, ma ovunque. Inoltre non è neppure una cosa di questi tempi, ma presente già nella romanità, dove era la persona o la famiglia che costituiva il partito, ad esempio gli Scipionio, i Gracchi ecc. Non è un caso che esistano i “gruppi misti” che raccolgono elementi che non si inquadrano in un partito. Non mi dilungo oltre, ma le consiglio di valutare attentamente la storia politica come si è evoluta nel tempo e nelle varie aree.

  7. SALVINI, segretario della Lega: “auspico una alleanza con Forza Italia”. C’ė da capire, anche a Saronno, e far politica in modo coerente.

  8. Sogno? Il candidato della lega e fratelli d’italia è Silighini Luciano e si sono incontrati oggi per definire l’accordo

  9. Dopo il giro di valzer in tutte le chiese e essersi proposti a tutti anche i federalisti trovano casa…

  10. Lu cano
    Lu gatto

    Al singolare, perché almeno quelli dello zecchino d’oro erano 44

    • ha ha ha ha ha. Mi è piaciuta, anche se non è nuova. Mi ha ricordato gli anni del liceo

  11. Lucano ancora in giro. Sempre più sbigottito. Meglio la Comi e Gilli (o chi ci propineranno) tutta la vita.

  12. Bei tempi quando tutti chiedevano in ginocchio di fare coalizione con I Grigi per Saronno… bei tempi!!! Senza di loro c’è confusione, ombra e paura sulla città. I GRIGI erano la luce!

    Speriamo tornino presto!!!

  13. Finalmente prima i programmi e poi le poltrone! Bravi, qui non ci sono pierluigie e gianfranche a far le prime donne. In questa coalizione è chiaro che il candidato sindaco è nato a partire dalla condivisione dei programmi e delle idee di centrodestra, quindi in bocca al lupo!

  14. 1° non credevo che esistesse ancora il partito federalista e, soprattutto, che Lucano sia il rappresentante cittadino. E’ forse composto solo dalla solo famiglia e dalla Proloco?
    2° Aspettiamo e vedremo che Lucano, prima o poi troverà posto in Comune, magari ancora con delega per qualche sotto assessorato. L’importante è…rinascere! Anonimo, un po’ di pazienza!

Comments are closed.