piazza saragat parcometro stalli a pagamentoSARONNO – Si aggirava per piazza Saragat con una scatola con decine di gadget proponendo i propri articoli e suggerendo parcheggi il nigeriano, classe 1987, sottoposto ad un controllo dagli agenti della polizia locale qualche giorno fa nel parcheggio utilizzato dagli utenti dell’ospedale cittadino.

E’ noto come, su input dell’Amministrazione, siano in corso in città una serie di controlli per arginare il fenomeno degli abusivi che per le vie del centro fermano passanti e residenti proponendo merce senza avere le necessarie autorizzazioni.

Proprio nel corso di uno di questi accertamenti la pattuglia è incappata, nel primo pomeriggio di qualche giono fa, nello straniero che proponeva accendini, braccialetti e piccoli gadget agli automobilisti che avevano appena lasciato l’auto in sosta. Il nigeriano li puntava mentre entravano nel parcheggio gli indicava uno stallo e appena questi aprivano la portiera gli proponenva i propri articoli. Era assolutamente irregolare perchè privo di qualsiasi licenza tanto che i vigili l’hanno accompagnato in comando dove, dopo l’identificazione, è stato sanzionato con un verbale da 3 mila euro. Qualche settimana fa erano stati fermati, con le stesse modalità ed esito, due senegalesi.  

26102015

4 Commenti

  1. Questo articolo mi sembra una caricatura. Leggendo pensavo si trattasse di un killer solitario dell’Isis appostato al parcheggio (“il nigeriano li puntava”) o uno spacciatore (“si aggirava per la piazza con ..decine di gadget). Oh, la madonna, direbbe Renato Pozzetto.
    Giustissimo disincentivare questo abusivismo, a volte davvero pressante e fastidioso. Però non esageriamo; sarebbe meglio un giornalismo con il senso del reale.

  2. Bene il principio, ma questi amati stranieri non pagano mai.

Comments are closed.