SARONNO – Operai al lavoro per gli ultimi interventi necessari per la riapertura della zona a traffico limitato nell’anello tra via Cavour, piazza De Gasperi, piazza La Malfa, vicolo del Caldo, piazzetta Schuster, vicolo Pozzetto e via Micca. 
Negli ultimi giorni Saronno Servizi ha posizionato due parcometri che serviranno agli automobilisti privi di pass per pagare la sosta. Come annunciato dal sindaco Alessandro Fagioli, ieri nella conferenza stampa di presentazione, le tariffe saranno diverse da quelle in vigore in tutto il resto della città. Si pagherà due euro per ogni ora di sosta fino ad un massimo di due. Ma non solo stamattina sono stati realizzati i 20 nuovi stalli. Le righe blu sono comparse sulle mattonelle di piazza De Gasperi. Con i nuovi parcheggi nella zona ci saranno 58 spazi per i residenti muniti di pass e 60 per i non autorizzati. 
La ztl sarà riaperta, con accesso unico da via Cavour ed uscita obbligata in via Micca, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 24 da lunedì 18 luglio fino al 14 ottobre. 
“È’ una sperimentazione – ha spiegato il primo cittadino Fagioli – per vedere quanto possa essere, il passaggio delle auto e il rendere fruibili i parcheggi, utile per combattere il degrado della zona e per

14072016

41 Commenti

  1. Mi sembra una buona idea! Inutile fare i green e moralisti. Come inutile difendere una ZTL che ha portato solo degrado e abbandono in quella specifica zona! Il progetto non ha funzionato, saronno non è Copenaghen! Il centro pedonale c’è ed è anche grande ma quel punto non può rimanere pedonale!

    • Certo Saronno non è Copenaghen…e con queste buone idee al passo con i tempi poi…andiamo più verso l’India che verso la Danimarca.
      Ma se a voi piace così per carità di Dio….apriamo anche corso Italia, io nel frattempo trasloco….

    • Sarei curioso di sapere cosa significa “fare i green”… direi che i green sono proprio quelli che portano il fazzoletto verde nel taschino o no? 😉

  2. “È’ una sperimentazione – ha spiegato il primo cittadino Fagioli – per vedere quanto possa essere, il passaggio delle auto e il rendere fruibili i parcheggi, utile per combattere il degrado della zona e per

    Si è talmente reso conto della porcata che sta facendo che non ha nemmeno finito la frase!

  3. Se si sfondano le grate chi paga danni alle macchine e grate nuove?
    L amministrazione o i proprietari dei condomini di cui sono le bocche di lupo?

    • è previsto che le grate in zone carrabili siano di tipo carrabile.
      a giudicare da quel che si può vedere dalle foto, queste sono carrabili e quindi resistono al peso di un SUV

      • dispiace contraddirti, uno dei motivi per cui erano stati tolti parcheggi già esistenti proprio dove vogliono rimetterli, è perché proprio un SUV era rimasto incastrato dopo il cedimento della grata .

  4. Ne più e ne meno uno scempio, pitturare una pavimentazione del genere è da scellerati, vandali……. e serve solo per far cassa

  5. E se la sperimentazione dovesse fallire chi cancellerà le strisce blu ???? mi sa che è già tutto scritto, la sperimentazione è per i cervelli dei cittadini che ci credono

  6. Se …
    Se funzionerá sará definitivo. Sembra un ritorno al passato recente, alle barinate di giovane memoria.
    I se sono sempre sintomo di improvvisazioni e di bugie nascoste sotto l’angolo del tappeto.
    Se …
    Se il Sindaco conoscesse un pochino la cittá che governa non si presenterebbe con un disegno palesemente falso e sbagliato.
    Quella “grand via”che unisce vicolo pozzetto con il vicolo del caldo in veritá é un budello tra muretti di tre metri. Avete dimenticato di disegnare la grande rampa a due sensi di marcia che arriva da una autorimessa con almeno trecento auto!!!
    E giá, si esce alla cieca e ci si butta dentro una via che ora per cinque sere e cinque pomeriggi sará di libera circolazione. E non si entra da destra! Si esce a sinistra in contromano guardando il disegno e si incrocia frontalmente veicoli che viaggiano a sinistra.
    Viva l’inghilterra!
    Comandante Sala come risolvere il problema prima del botto?
    Chi uscirá dalla rampa dovrá uscire in retro? O un bel testacoda con missili verticali?
    Non esiste spazio per godere della pur minima sicurezza!
    Se …
    se davvero il Sindaco avesse parlato con i residenti di antica memoria saprebbe che il tratto del vicolo caldo è nato come pedonale. Sono stati installati da subito sei panettoni che bloccavano il transito veicolare. Perché? Esistono delle convenzioni tra chi ha edificato e il comune. Le ha verificate?
    Se …
    se il Sindaco sapesse che il tratto di strada di vicolo del caldo poggia su pilastri e travi che mai hanno superato il collaudo dei vigili del fuoco? Sindaco ha verificato con gli amministratori che lei ha detto di aver ascoltato? E per quanti passaggi auto ora e con quale peso é stato calcolato il collasso dei pilastri e delle travi? quanti se, caro Sindaco. Fossi in Lei aumenterei il suo gabinetto di consulenti.
    Se …
    se guidasse in centro saprebbe che uscendo da vicolo pozzetto é impossibile vedere chi arriva dalla strettoia di via cavour. Giá ci sono scontri e discussioni, più auto e più incidenti!
    Se …
    bastasse aprire parte del centro per risolvere il problema dei commercianti e delle”risorse” che spacciano e si ubriacano Le direi : controlli le strutture, giri il senso di rotazione entrando da vicolo pozzetto ed uscendo da vicolo del caldo mettendo un semaforo per regolare l’accesso dell’autorimessa e vada avanti
    Se …
    ma non servirebbe, é inutile perché Saronno è sporca, sudicia e brutta come non mai. E Lei la sta imbruttendo trasformando piazze in parcheggi. Possibili luoghi di aggregazione in macchinette mangia soldi.
    Non servirebbe perché i negozi odorano di muffa, perché ad arese si acquista una camicia a sei euro quando in corso italia nei saldi ne costa 49,99.
    Perché nessuno investe a Saronno ed infatti in quella zona sono due i negozi aperti!
    Non servirebbe perché Saronno é un dormitorio e tutti cercano la bellezza altrove
    Se …
    davvero Sindaco ha 250 mila euro nel borsino investa per chi ora ha tre anni fino ad arrivare ai quattordici. Riparta con un piano politico da loro. Quelli più grandi hanno conosciuto la bellezza fuori Saronno e non cambierebbero abitudini.
    Se …
    vuole accettare il consiglio di chi non vale nulla, trasformi quelle due piazze in un grande e verde campo giochi. Bello, unico e curato. Nel mezzo crei una struttura in legno, un palco e chiami giovani blogger e rapper. Trasformi Saronno in cittá viva per i piccoli e gli adolescenti.
    Si informi e parli con loro nelle scuole. Ma per davvero e non con disegni falsi come ha fatto!
    Buona fortuna

  7. ma che fine ha fatto l’assessore preposto?non sembra essere farina del suo sacco questa grossa cagata!nemmeno si è tenuto in considerazione il sondaggio fatto dal vs. giornale a suo tempo:il cittadino evidentemente è ritenuto incapace di ragionare secondo logica,forse perchè non vede il sole delle alpi!!!!!

    • l’assessore preposto appartiene alla minoranza di SAC! Quindi ha fatto un passo indietro.

  8. Scempio totale, ma quale sperimentazione ????? e chi cancellerà le strisce blu e come le cancellerà se la sperimentazione dovesse fallire ???? E’ già tutto scritto e fatto, nessuna sperimentazione.

  9. Al di là dei commenti sull’apertura della ZTL, pitturare così di blu una pavimentazione del genere è un pugno in un occhio, ma quand’è che miglioreremo anziché andare indietro? Non si poteva evitare di far parcheggiare in quel punto

  10. Il caldo fa brutti scherzi a fagioli. Bravo anche banfi difensore dei comnercianti inesistenti in quella zona

  11. Carino quel tocco di “puffo” blu su questa pavimentazione. Ma mi sorge il dubbio che con questi posti auto a pagamento siano aumentati gli stalli “cash” a fronte dell’auspicata riduzione che era prevista nei programmi della Lega. Ma forse mi sbaglio?!

  12. pensare che il “degrado” di una zona si possa risolvere facendo passare le auto e creando dei parcheggi (oltretutto in modo ridicolo dipingendo delle strisce blu su una pavimentazione pedonale!) è assurdo e inutile. Il risultato sarà solo di riportare traffico in un’area del centro che proprio con la chiusura alle auto aveva riacquistato vivibilità e, vista la presenza dei giochi per bimbi, era anche diventata un punto di riferimento per i piccoli. Nessuno ha pensato che potrebbe essere pericoloso far circolare le auto in una piazza dove solitamente si radunano tanti bambini?

  13. mah ..se il problema erano le “risorse” nullafacenti o “malfacenti” gli si semplifica la vita, una bella fuga in moto in certe situazioni aiuta…

  14. giusto, a Saronno bisogna tentare di far qualcosa per rivitalizzare il centro cittadino, a fare si può sbagliare ma a non fare si sbaglia di più..e Saronno paga anni di abbandono, anche a Legnano le vie adiacenti al centro storico hanno parcheggi e anche molti e il suo centro è richiamo per tantissime persone.

    • caro lapo
      io vado a Legnano in zona centro per più di duecento giorni all’anno per portare a casa lo stipendio e, dal mio punto di vista, sono due realtà imparagonabili. Le due ZTL mi pare abbiano estensioni diverse (Legnano più piccola) ma soprattutto in centro a Legnano ci sono centinaia di parcheggi, ad es. area ex mercato, area ex tribunale, area ex cantoni, area scuole per citare solo quelle a ridosso del centro distanti dai 3 ai 5 minuti a piedi.
      Come termine di paragone ricordo che a Saronno potrei citare l’autosilo di via Milano, ma esso è ritenuto scomodo dai potenziali clienti dei commercianti saronnesi… gli stessi che poi vanno ad Arese e parcheggiano alla stessa distanza dall’ingresso del centro commerciale. Ma forse lì è più bello o figo.
      Ribadisco che, per me, il Sindaco ha solo mantenuto la promessa elettorale… purtroppo per i saronnesi.

  15. auguri a mamme, nonni e bambini che, alle 15.00, usciranno dall’asilo Cavour e percorreranno l’omonima via, gia’ bella trafficata (e non certo sicura) adesso che la ZTL e’ chiusa.

  16. la ztl è una delle poche cose buone che ha il centro di Saronno, adesso questa giunta di geni, pur di distinguersi dalle precedenti e dare manforte alla lobby dei bottegai la vuole riaprire al traffico veicolare.
    C’è solo da aspettare e sperare che con tutto il traffico che si verrà a creare per i nuovi accessi e parcheggi non succeda niente di grave visto che, nella piazzetta dove ci saranno i nuovi stalli c’è la giostra e,
    magari i geni non ci hanno pensato,
    alla giostra ci vanno i bambini, e bambini e auto non sono mai andati troppo d’accordo

  17. Forse Fagioli vive in un altro paese e nn si è accorto che nel centro storico interessato dal provvedimento i negozi non esistono. Poi la scelta logica è creare un bel parcheggio adiacente al centro e nn intasare di macchine il centro
    Poi la gente acquista durante il weekend quando nn può entrare. Poi sindaco apri la porta del tuo ufficio esci e nn tornarci più!!!!

  18. Il centro di Saronno ormai è morto e i commercianti rimasti rischiano di chiudere con la concorrenza dei centri commerciali.
    Giusto fare almeno un tentativo per rivitalizzarlo.
    Inutile arrampicarsi sui vetri sostenendo che le ZTL salveranno il mondo, ormai non ci crede più nessuno.

  19. Certo Saronno e’ anni luce da Copenaghen….ci ritroviamo di nuovo soffocati dal traffico e dallo smog..come se non ce ne fosse abbastanza!!!!!il sindaco non ha alcun interesse alla salute dei cittadini..per quale scopo poi? quali
    sono le attività commerciali che ne traggono beneficio?Ma sig Fagioli si ravveda…cerchi di usare i suoi neuroni per decisioni più serie….Come mettere in sicurezza la nostra città .

  20. Il sillogismo di Fagioli:
    I centri commerciali hanno tanti parcheggi
    I centri commerciali hanno tanti clienti
    Tanti parcheggi = tanti clienti
    Amazon sta tremando, fallirà entro ottobre…

    • dici che mi devo sbrigare a terminare l’ordine che ho in corso?? 🙂

      ps: non sa cosa è un sillogismo, usa parole più semplici, non ci arriva.

      Orwell, Orwell dovresti rinascere per ambientare uno dei tuoi libri in questa città.

      Almeno ci fa ridere, fintanto che non ne fa una enorme (manca poco)

  21. Mentre le città di tutta Europa si muovono per promuovere le zone pedonali, dove ci si può muovere a piedi o in bicletta, noi torniamo al passato, buttando tutti i soldi investiti in questa zona negli ultimi 20 anni! Davvero complimenti Sindaco. Ma dove vivi? Forse in un’altra città, o forse pianeta.

    • Ma siate un po’realisti.senza la macchina non andate da nessuna parte.ogni famiglia ne ha una per patentato.e volete far credere che siete tutti dediti a biciclette e passeggiate? Quando la zona in questione era aperta al traffico non è mai morto nessuno…e fa comodo a tutti.nel weekend sarà anche chiusa, cosa ti lamentate sempre?

  22. Le barinate della giunta Porro sono niente al confronto delle cagate che fagiolone & co stanno facendo, ma IlSaronno non può indire una valutazione online sull’operato di questi incapaci?

    Chissà se a distanza di qualche mese i saronnesi si sentono come gli inglesi
    che non volevano la brexit ma adesso ce l’hanno e ci dovranno convivere

    …..mah, meditiamo gente, meditiamo

  23. Vedo che la Lega dai commenti ottiene sempre piú consensi dal suo operato! Vengo da un paese che ha avuto una sola volta la lega nord….è bastata per non averli mai più! Mi sa che Saronno avrá lo stesso destino per fortuna!

Comments are closed.