SARONNO – Nuovi interventi sugli argini del torrente che attraversa la città: negli ultimi giorni su input dell’Amministrazione comunale sono state tagliate alcune piante pericolanti a causa del vento e dei danni provocati dai temporali estivi.

Ad inizio agosto era stato realizzato un primo intervento d’urgenza quando una pianta era caduta nel letto del torrente. L’Amministrazione ha fatto eseguire sopralluoghi e controlli e il risultato è stato il taglio di una pianta (Popolus Alba) instabile sulla sponda destra all’altezza della nuova pista ciclopedonale realizzata lungo via Milano.

E’ stato un intervento complesso realizzato con l’ausilio di escavatore e di una pinza forestale.
L’albero del diametro di circa 70 centimetri era divenuto instabile a seguito della caduta dell’albero attiguo che aveva rotto una porzione consistente della chioma. Ovviamente il tronco e i rami sono stati raccolti.

Sempre nel corso dello stesso intervento sono state abbattute tre robinie (diametro 15 centimentri) che a seguito dei forti temporali di inizio mese erano state danneggiate in modo da renderle pericolose. “Come sempre ribadiamo il Lura è per noi un sorvegliato speciale – spiega l’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone – e queste attività come quelle di pulizia della protezione civile che ringraziamo sono preziose per garantire la sicurezza del corso d’acqua”.

21082016

 

1 commento

Comments are closed.