SARONNO – Mercoledì 8 marzo i sindacati Cub Trasporti, Sgb Sindacato generale di Base e Usb avoro Privato (dalle 9.01 alle 17) hanno proclamato uno sciopero da mezzanotte alle 21.“Pertanto – comunicato Trenord – il servizio regionale, suburbano, aeroportuale così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni o cancellazioni. I collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna e Milano Centrale-Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto-Bellinzona”, in caso di non effettuazione dei treni, potranno essere sostituiti da autobus point-to-point ovvero senza fermate intermedie, per le sole tratte “Luino-Malpensa Aeroporto” e “Malpensa aeroporto-Milano Cadorna”. Rispettate le fasce orarie di garanzia, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21″.

Viaggeranno i treni inseriti nella lista dei ”Servizi minimi garantiti” la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo 6 e l’arrivo a destinazione finale entro le 9; e la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le 18. Eventuali ripercussioni sulla circolazione saranno possibili anche dopo la conclusione dello sciopero.”Invitiamo la clientela a prendere visione delle informazioni presenti sui monitor e a prestare attenzione agli annunci sonori diffusi nelle stazioni e a seguire la circolazione in tempo reale tramite l’App Trenord” viene sottolineato nel dispaccio dell’ente ferrovario.

06032017

1 commento

  1. E i pendolari molti dei quali hanno già pagato in anticipo il settimanale/mensile/annuale ne pagano le conseguenze.
    Cioè: mi lamento con il mio capo che non mi dà l’aumento e poi me la prendo con chi quello stipendio me lo paga (anche solo in parte)
    Bella dinamica di contrattazione

Comments are closed.