COMASCO – Nella giornata di ieri i carabinieri della stazione di Cermenate hanno arrestato una ragazza di 24 anni, di nazionalità tedesca, domiciliata nel vicino comasco, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Verbania per i reati di furto in abitazione e rapina, dovendo espiare la pena residua di tre anni e pagare 1200 euro di multa.

La giovane, nel periodo tra la fine del 2015 e gli inizi del 2016, aveva messo a segno, uno dopo l’altro, numerosi furti in appartamento e persino una rapina, in Castelletto Sopra Ticino, Stresa, Baveno e Arona. Da qui le indagini approfondite ed accurate che hanno portato dapprima all’arresto della donna e successivamente all’esecuzione dell’ordine di carcerazione, a cui è stata data pronta esecuzione da parte dei militari dell’Arma di Cermenate. L’arrestata, al termine formalità di rito, è stata trasferita nella casa circondariale di Como, a disposizione dell’autorità giudiziaria ed in vista degli interrogatori di rito.

(foto archivio)

19102017