SARONNO – Sono stati un’ottantina gli studenti che hanno raccolto l’appello della Comunità pastorale Crocifisso risorto che stamattina hanno partecipato alla messa celebrata alle 1145 al Santuario della Beata Vergine dei Miracoli.

Per la prima volta i ragazzi, appena usciti da scuola nell’ultimo giorno di lezione prima delle vacanze di Natale, hanno avuto la possibilità di riunirsi in un momento di preghiera e riflessione. Un’occasione anche per ricordare, come detto all’inizio e durante la preghiera dei fedeli da don Federico Bareggi che ha celebrato la messa con il diacono Massimo Tallarini, il 21enne Davide Greco, il 16enne Alessandro Masini e il 15enne Matteo Carnelli scomparsi lo scorso primo dicembre nell’incidente avvenuto in viale Lombardia tra la Fiat Punto su cui viaggiavano i ragazzi e un camion carico di sale.

Don Federico Bareggi che ha pronunciato un’omelia, rapida ma decisamente intensa, che fatto un invito ai ragazzi: “Abbiamo letto il cantico di Zaccaria, scaricatelo sui vostri telefonici. La mattina quando vi alzate, verso le 11,30 immagino, mette una sveglia che alle 11,45 prendetevi 42 secondi per rileggerlo. Per ricordarvi di dire cose belle e forti alle persone che vi stanno intorno vivendo più intensamente anche questo Natale”.

22122017

 

1 commento

  1. Forse sarebbe stato meglio segnalare la messa a tutti i presidi delle superiori Saronnesi per fare in modo che le lezioni terminassero tutte alle 11.30 dando modo a tutti i docenti e studenti interessati di partecipare. Peccato, sarebbero stati molti di più di soli 80.

Comments are closed.