SARONNO – Dopo la Siberia una nuova avventura all’orizzonte per il saronnese Fabio Banfi, che ha subito colto la sfida dell’ amico Andrea Collino il quale ha ideato una gara ciclistica “Monstre” con partenza dalla sua Pinerolo. Questa prova di resistenza estrema prevede un lunghissimo percorso sui passi alpini del ciclismo “eroico”, per ben 1200 chilometri i partecipanti affronteranno le salite più significative in territorio italiano e francese. Solo negli ultimissimi chilometri i partecipanti potranno rilassarsi con una lunga discesa dal confine francese verso la Liguria. A complicare ulteriormente le cose il divieto di assistenza esterna e di supporto meccanico, ogni concorrente dovrà saper provvedere da sè ad ogni inconveniente meccanico ed a ogni eventuale riparazione.

Un altro grosso scoglio sarà rappresentato dal tempo limite di 7 giorni stabilito per il completamento della prova, con un dislivello positivo di oltre 25 mila metri i ciclisti saranno costretti a pedalare quasi non stop e con ogni condizione climatica. Non resterà che vedere se qualcuno giungerà all’agognato traguardo di questa edizione zero, partenza il 3 agosto dal centro storico di Pinerolo.

30072018

1 commento

Comments are closed.