UBOLDO – Fine partita con lungo colloquio da parte degli ultras saronnesi con il presidente Antonio Pilato nei pressi della biglietteria del centro sportivo di via Manzoni. Da parte dei supporter, di nuovo come già nelle ultime settimane, la richiesta di quella svolta societaria, che sinora non c’è stata. Dopo avere contestato la società nel primo tempo al 10′ della ripresa i sostenitori del Saronno avevano già polemicamente rimosso i loro striscioni, in segno di disappunto, con il Saronno sconfitto 3-0 nel derby di Uboldo.

Nessun incidente ma tanto nervosismo e delusione per i risultati del Fbc Saronno nel girone di andata del campionato di Promozione nel quale i biancocelesti sono sempre più soli in fondo alla graduatoria, con l’obiettivo della salvezza che potrebbe iniziare a farsi molto complicato. La richiesta degli ultras, un avvicendamento alla presidenza con l’ingresso di forze nuove.

(foto: il Fronte ribelle sulla tribuna del centro sportivo di Uboldo)

09122018

6 Commenti

  1. Ho la sensazione che la frase ” MORI’ E FU SEPOLTO SOTTO PONZIO PILATO ” a breve, varrà anche per il nostro amato FBC.

  2. Le forze nuove erano in tribuna ed hanno dichiarato davanti a decine di persone che Pilato si è rifiutato di incontrarle.
    La collusione con il Comune continua.

  3. FRONTE MA REAGITE E UNA VERGOGNA STO PILATO BLA BLA BLA BLA MA CHI ARRIVA LI A GIOCARE CON LUI NESSUNO..

Comments are closed.