SARONNO – Multe “serali” per divieto di sosta nella zona tra via Pola, via San Giuseppe e via Ramazzotti: scatta la protesta degli automobilisti e degli studenti dell’Unitre molti dei quali si sono ritrovati la multa sul vetro.

Tutto è iniziato martedì intorno alle 21,30 quando alla centrale operativa di piazza Repubblica è arrivata la chiamata di alcuni residenti che non riuscivano ad entrare nel proprio cancello perchè il passo carraio era invaso dalle auto. Così sul posto è arrivata una pattuglia della polizia locale che ha cercato di rintracciare i proprietari delle auto ed ha sanzionato tutte le auto presenti della zona in divieto di sosta. Una vera e propria “strage” visto che a ritrovarsi con la sanzione sul parabrezza sono stati oltre venti automobilisti in molti casi studenti dell’Unitre, università delle tre età che ha sede proprio in via San Giuseppe. Diverse le lamentele dei sanzionati che per la sosta in divieto si sono ritrovati con un verbale da 80 euro (ridotti a 60 se si paga entro 5 giorni).

A gettare acqua sul fuoco il numero uno della polizia locale Giuseppe Sala che sottolinea come non ci sia stata nessuna volontà di vessare gli automobilisti ma solo un normale intervento di controllo. “Non è stato un raid o un’azione volta a fare cassa – spiega il comandante – semplicemente siamo intervenuti su richiesta dei residenti e se non vengono rispettate le regole della sosta i vigili non posso certo far finta di nulla”.

24012018

8 Commenti

  1. Strano paese il nostro dove chi non rispetta le regole e gli latri poi si stupisce di essere sanzionato. Peccato che sia appunto l’eccezione, mentre dovrebbe essere la regola, così forse avremmo un maggior rispetto delle regole in generale.

  2. Occorrerebbe, senza la chiamata dei residenti, il controllo serale dalle ore 21,30 in avanti di una pattuglia della Polizia Locale su via Leonardo da Vinci dove vi è il disco di divieto di sosta H 24 in ambedue i sensi di marcia ma puntualmente sono sempre parcheggiate auto che ostruiscono il normale passaggio impedendo spesso gli accessi privati.

  3. Trovo assurdo anche leggere “scatta la protesta degli automobilisti”… ma come, parcheggi in divieto di sosta, ti becchi una sanzione più che giusta e hai pure il coraggio di protestare??

  4. beh, non si puó parcheggiare davanti a cancelli impedendo a chi vi abita di entrare od uscire e lamentarsi di essere stato multati.La multa mi sempre una logica conseguenza. Lamentele inutili.

  5. questi controlli andrebbero fatti più spesso. la sosta residenti di via reina,pola,bossi e rimembranze è spesso occupata da non aventi diritto, specialmente nelle ore pranzo

  6. Magari la Polizia Locale dei comuni limitrofi adottasse i pattugliamenti serali-notturni a tolleranza zero ma …….. per ora rimane un sogno, bene la P.L. di Saronno.

  7. Capisco e troverei giusto non infierire su un’auto che esce dalle righe di parcheggio di 30 cm., ma se la metti plateale in divieto di sosta, addirittura davanti ad un cancello impedendo il passaggio…
    Vogliamo pure lamentarci x la multa???

Comments are closed.