Home ilSaronnese Ceriano Laghetto Europee: Dante Cattaneo è ufficialmente candidato Lega

Europee: Dante Cattaneo è ufficialmente candidato Lega

1637
20

CERIANO LAGHETTO – Il sindaco Dante Cattaneo è stato inserito nella lista della Lega circoscrizione nord occidentale (Lombardia, Piemonte, Liguria e Val d’Aosta) per le elezioni europee. Il primo cittadino di Ceriano Laghetto conferma la propria volontà di lavorare a tempo pieno per cambiare l’Europa.

Con la Lega anche in Europa: “Credo che l’Europa abbia bisogno del buonsenso della Lega per cambiare radicalmente un modello burocratizzato e buonista che sino ad oggi non ha funzionato, anzi ha messo in crisi le nostre produzioni tradizionali, innovative e d’eccellenza. L’Italia non ha eguali al Mondo in questo campo, noi lo sappiamo e portando l’Europa dalla nostra parte possiamo sostenere concretamente sia le nuove realtà, sia la produzione tradizionale legata indissolubilmente al nostro territorio. Per sostenere la nostra economia è necessario cancellare immediatamente le sanzioni alla Russia – un danno da miliardi di euro – e cominciare a sburocratizzare tanti processi inutili che non fanno che rallentare innovazione e diffusione dei prodotti d’eccellenza. Vogliamo lavorare anche sul controllo dei confini europei: bisogna investire tempo e risorse su politiche comuni di sicurezza e di sorveglianza dei confini, politiche fondamentali nel controllo e nel contenimento delle migrazioni clandestine. Questo è il mio impegno, per questo chiedo a tutti di sostenermi in questo viaggio: oggi iniziamo a cambiare l’Europa, verso il buonsenso, contro i burocrati, al fianco di Matteo Salvini, al fianco degli italiani“.

Nato a Rho nel 1983, da sempre residente a Ceriano Laghetto dove è cresciuto e dove ha iniziato a coltivare i primi interessi politici. Sposato con Marina, padre di Sabrina e Luigi, Laureato in Scienze Politiche con specializzazione in Scienze delle Relazioni Internazionali e dell’Integrazione Europea.
Da sempre con la Lega, innamorato degli ideali di un movimento che sin dalla prima ora è sempre stato vicino alla SUA gente e per vocazione un megafono delle istanze del SUO territorio. La Lega, con idee, determinazione e senso di appartenenza, ha fatto nascere un nuovo modo di vivere i comuni e le amministrazioni locali, continuando a crescere sino a diventare una forza in grado di governare il paese.
Eletto sindaco nel 2009, all’epoca il secondo sindaco più giovane di tutta Italia, conclude il suo secondo mandato elettorale nel giugno 2019.

20 Commenti

  1. Sarà dura dover scacciare il malgoverno leghista dai pensieri dei saronnesi e le sparizioni ,salvo ricomparire in campagna elettorale della Comu, ma noi confidiamo nella persona Dante Cattaneo che possa far bene anche e soprattutto per Saronno

  2. Per sostenere la nostra economia è necessario cancellare immediatamente le sanzioni alla Russia…. AHAHAHAHAHAH questo basta per capire quanto ne capisce di economia

    • Prima di parlare informiamoci soprattutto nell’agroalimentare esportavamo per milioni di euro

    • È vero!
      C’è poco da ridere!
      Prima di ridere si informi evita di fare figuracce!

      • Le do un consiglio vada sul sito del Mise ( ministero sviluppo economico ) si fa un idea piu” precisa di dove ersporta ed esportava l” Italia. E dell” importanza dei vari paesi.
        Anche prima delle sanzioni la Russia, non e” certo il paese di riferimento x il ns. Export. Nel 2014, pre sanzioni, esportavamo di piu” in Turchia, tanto x darle un assaggio.

        Poi e” la russia che per ritorsione non aquista piu” da noi. Non siamo noi che non possiamo vendere alla Russia.
        Noi, Italia, abbiamo semplicemente aderito a delle sanzioni finanziare fatte da tutto l” occidente vs. La Russia. Crimea, oligarchi ecc. Ecc.

      • No no c”e” da ridere e come.
        Si guardi su un sito del governo dove e per quanti miliardi l” Italia fa export. Poi capisce.

        • Non perdo ulterio tempo con persone come lei, aggiungo solo che nel comparto agro-alimentare moltissime aziende sono andate in crisi per causa dell’embargo!
          E lei ride se la gente perde il lavoro e le aziende chiudono!

          • Guardi le sanzioni Finanziarie alla russia le hanno fatte tutti i paesi dell” occidente. Tutti.
            Vede lei se siamo un paese che fa parte della nato o se dobbiamo essere i servi sciocchi della Russia. Il tutto x 5 miliardi di export sui 540 che facciamo.
            Facciamo piu export con la turchia che con la russia. E questo prima dell” embargo.

        • Lei preferisce essere servo sciocco della Francia e della Germania….libero io no visto che ci usano come bidone dell’immondizia!
          Cmq non si ride per la perdita di lavoro!
          VERGOGNA!
          …e voi sareste di sinistra?
          Avete perso identità siete solo servi del potente del momento!

  3. “cambiare l’Europa.”
    Come l” immaginate voi non e” europa. E” aggregazione di stati in cui e” ufficializzato il prevalere egoistico del singolo nei confronti degli altri stati.
    Essi che dovreste averlo ben capito, quelli che considerate i buoni o vs. Alleati in genere:
    Sforamento oltre il 2% nella legge di bilancio, tutti contrari. Non uno che ha detto “beh pero” se investite…” solo una porta sbattuta in faccia.
    Assorbire parte della gestione dei ns. Profughi riconosciuti tali, ci hanno fatto l” ombrello, avete presente il gesto?

    E quanto ci sarebbe da dire…

  4. Lo scorso 8 aprile, le Acli di Ceriano e Cesano hanno organizzato un convegno aperto a tutti dal titolo L’EUROPA CHE VORREI presso l’oratorio di Ceriano. Hanno parlato liceali, professori, sociologi e ricercatori. Nessun politico, nessuna ideologia da portare avanti, ma solo tanta voglia di conoscere, capire, proporre. I sindaci della zona sono stati tutti ufficialmente invitati… nessuno si è presentato. Fa strano ora leggere che Cattaneo si candida e ha tante idee per cambiare ll’Europa. Fosse venuto lunedì sera ad ascoltare i desideri dei giovani che vorrebbe rappresentare… incominciamo bene…

  5. Tria: ‘Aumento Iva confermato in attesa di alternative’ ( oggi fonte Ansa )

    Fermatevi altro che UE, già state facendo abbastanza danni su suolo Italico!

  6. Adesso , per avere il diritto di parlare di europa, è obbligatorio partecipare ai convegni delle Acli. Ma va a ciapà i ratt!

    • No e” che per certa gente confrontarsi non va bene, poi con gli studenti e” rischioso quelli studiano…. non ti basta sparare 2 slogan, devi ragionarci ed argomentare…. 😂

      Se sei veramente interessato a migliorare, tu spendi e dialoghi….
      L Europa va bene solo come presunto nemico…

    • No e” che quando ti devi confrontare con “Hanno parlato liceali, professori, sociologi e ricercatori” gli slogan non bastano e forse hai paura di fare figuracce 😂😂😂

  7. @ “Lei preferisce essere servo sciocco della Francia e della Germania…”

    rispondo qui all’ amico che tanto difende la Russia e le pseudo politiche/scuse di Lega vs. questo paese. Politiche che tra l’ altro sono più fumo negli occhi x chiedere voti, che reale situazione economica.

    Noi saremmo servi sciocchi di Germania, francia ecc. In realtà noi siamo Signori Fornitori per loro.
    Germania acquista da noi 58 miliardi ( anno 2018 )
    Francia 48 miliardi
    Spagna 24 miliardi
    UK 23 miliardi
    Russia 7,5 miliardi ( si comunque nonostante le sanzioni c’è scambio commerciale )

    Nel 2014 la Russi acquistava beni per 9,5 miliardi, nel 2018 7,5
    Tutti gli altri paesi Ue hanno perso qualche cosa dalle tensioni con la Russia, così come ogni paese occidentale. Le sanzioni finanziare alla Russia non sono state applicate per capriccio… se vuole può trovare molta documentazione a riguardo.

    Valuti adesso lei se noi dobbiamo diventare pseudo servetti della Russia o difendere la ns. autonomia ed interessi all’ interno del blocco occidentale.
    Il ns. export grazie a Dio cresce sempre, recuperare su altri mercati non è certo impresa impossibile. Anzi probabilmente il tutto è già stato compensato dal trend economico del ns. export

    n.b. tutti i dati sono presi dal sito istituzionale del Mise

  8. Ma la domanda vera e”: ma e” l” Italia ad aver bisogno della Russia o e” la Lega ad aver bisogno della Russia?
    Anche prima degli attriti internazionale lo scambio con la Russia era marginale x il ns export.
    Per farle un esempio, ma immagino lei sappia, LA FRANCIA DA SOLA IMPORTA DA NOI 5 VOLTE LA RUSSIA!! 5 VOLTE 😊😊
    Ma come mai non vi spendete con la francia?
    Sa che la sola provincia di Milano, casa sua per intenderci, vende in Francia per piu” di 2 miliardi?

  9. Qualcosa mi sfugge…leggo di leghisti che chiamano “cattocomunisti” quelli di sx… Ora gli stessi cercano accordi migliori con russi..
    Qualcuno mi spiega,per favore?
    Grazie

Comments are closed.