SARONNO – Intossicazione etilica, tre interventi in una sola notte in città, due sono avvenuti nel centro storico. Il primo però in periferia, lungo via Miola-via Larga dove a qualche minuto prima di mezzanotte è arrivata la Croce rossa per prendersi cura di una sessantenne che stava male, secondo i soccorritori aveva bevuto troppo. Si è ripresa e non c’è stato bisogno di portarla in ospedale.

Altri intervento analogo alle 5 in piazza Cadorna nei pressi della stazione di “Saronno centro”: malore, pure per intossicazione etilica, di un uomo: anche in questo caso, l’interessato si è poi ripreso e niente ospedale. Il trasferimento al pronto soccorso si è invece reso necessario per un sessantenne, anche lui vittima di intossicazione etilica; intervento pure in questo caso compiuto, mancava qualche minuto alle 6, quasi davanti alla stazione di “Saronno centro”.

(foto archivio: l’ambulanza davanti alla stazione ferroviaria Trenord di “Saronno centro” in piazza Cadorna)

23072019