SARONNO – Una fuga di gas in un deposito di Ferrovienord nei pressi della stazione di piazza Cadorna ha provocato un ’bout di agitazione e lievi ritardi nella circolazione ferroviaria intorno allo scalo di Saronno.

E’ successo oggi pomeriggio intorno alle 16 quando il personale ha sentito un forte odore di gas in uno spazio tecnico dedicato ai materiali dello scalo ferroviario. Immediata la chiamata al numero unico delle emergenze che ha fatto convergere una squadra del distaccamento di Saronno. I pompieri, armati di esplosimetro, hanno effettuato un sopralluogo provando ben presto l’origine della perdita in una caldaia.

Sono intervenuti i tecnici che si sono messi all’opera per riparare il guasto dopo la tempestiva chiusura della fornitura di gas. Trenord ha allertato i viaggiatori delle conclusione dell’intervento di messa in sicurezza annunciando possibili ritardi e variazioni.

Un ’bout di curiosità anche tra passanti e viaggiatori che hanno visto il mezzo dei pompieri in stazione.

23102019