COMASCO – Prosegue l’attività di controllo ed anticrimine nel basso comasco, coordinata dalla prefettura di Como Sono stati eseguiti, negli ultimi giorni, una serie di servizi che hanno coinvolto le pattuglie di carabinieri, polizia di Stato, guardia di finanza e delle polizie locali. Complessivamente sono stati adottati 21 provvedimenti di espulsione nei confronti di stranieri: tre sono stati accompagnati ai centri di identificazione e rimpatrrio; dodici hanno ricevuto l’ordine di abbandonare il territorio dello Stato, per quattro è stato disposto l’obbligo di firma, uno è stato accompagnato alla frontiera e ad uno è stato disposto un ulteriore provvedimento di espulsione.

Nell’ambito dell’attività di monitoraggio dei flussi viabilistici, sono state distribuite undici contravvenzioni per una somma complessiva di 978 euro, per infrazioni di vario genere al codice della strada. In ambito provinciale, sono state sottoposte a controlli per 2200 autovetture. Controlli sono stati eseguiti anche in alcuni locali pubblici della zona.

(foto archivio: una pattuglia della polizia di Stato)

03112019

2 Commenti

  1. Turate è pieno di spacciatori irregolari che smazzano in stazione a Saronno. Sveglia

Comments are closed.