Home Cronaca Sequestro droga, Banfi: “Cara Lega, allora il problema c’è… O avevate fornito...

Sequestro droga, Banfi: “Cara Lega, allora il problema c’è… O avevate fornito scuse nell’ultima discussione?”

661
9

SARONNO – “Novità sul fronte lotta allo spaccio: mediante l’ausilio di un cane antidroga la polizia locale ha sequestrato quasi 200 grammi di stupefacenti. Sembrano così lontani dicembre 2018 e aprile 2019 quando prima commentando il maxi sequestro di droga e poi dovendo discutere del bilancio dell’attività amministrativa 2018 la maggioranza spiegava baldanzosa che la diminuzione degli stupefacenti sequestrati, giunta a poco meno di 50 grammi in un anno, fosse risultato e successo dell’azione del sindaco Fagioli”

Inizia così la nota di Francesco Banfi, consigliere comunale indipendente, dopo l’operazione antidroga della polizia locale e la nota emessa dall’Amministrazione comunale.

“Allora personalmente fornivo una rilettura differente in quanto guardando il boom delle sanzioni comminate dalla polizia locale con ogni probabilità si intravedeva come in realtà il sindaco Fagioli avesse semplicemente dato alla polizia un solo indirizzo: fare multe piuttosto che contrastare lo spaccio.

Era così scaturito un dibattito secondo il quale per la maggioranza tutte le sanzioni fossero comminate naturalmente per la “parola magica” sicurezza, però quella stradale.

Sarebbe così interessante conoscere il parere della maggioranza ora che, indirizzate alcune risorse verso un contrasto attivo allo spaccio utilizzando un’unità cinofila (3050€ per dieci uscite, determinazione 467 del 31 maggio 2019), si scopre che in una sola volta si è sequestrato quattro volte quello che veniva sequestrato in un anno.
Per la lega a cosa sarebbe dovuto il peggioramento della situazione?
Gli sforzi del sindaco Fagioli sul fronte sicurezza forse non hanno portato i risultati attesi dato questo peggioramento?
O magari a maggio la Lega aveva semplicemente fornito scuse per nascondere problemi irrisolti o generati ex novo da lei stessa?

9 Commenti

  1. Ma questo consigliere eletto in quota SAC , ex-assessore , ora indipendente che non condivide nulla della attuale Giunta Comunale ( della quale pure faceva parte ) per quali motivi a suo tempo si era candidato con la lista per Fagioli Sindaco ?
    E per quali motivi , quasi quotidianamente , esterna commenti attraverso IlSaronno , senza mai proporre le soluzioni che lui applicherebbe , di volta in volta , alle questioni che lui stesso richiama ?

    • perchè le questioni esposte, se vere e giuste, danno fastidio? Si deve solo plaudire? Se sei opposizione il tuo compito e dovere e sottolineare le criticità.

  2. Il problema c’è ed è anche bello “grosso”, se solo il Sig. Sindaco prendesse sul serio le segnalazioni dei cittadini… e invece ci chiedono i documenti, paradossale no? Mentre altri spacciano comodamente sotto casa. Troppa la distanza tra politica e vita concreta di ogni giorno.

  3. attribuire ad altri dichiarazioni non vere si prospetta forse come un resto, ma detto questo io ho sentito dire dal sindaco che i sequestri di sostanze stupefacenti sono diminuiti per un cambio di modalità gestionale degli spacciatori, non per un risultato ‘definitivo’ di una città droga-free.

  4. Ma io dico ma la dignità dov’è ? Ricordo male o quando era assessore il signor Banfi ha sostenuto ed avallato ogni scelta dell’amministrazione?!

    • A me risulta essere sempre stato critico su alcune scelte tra cui l’inazione sulla sicurezza.
      E infatti vediamo che la lega ha fatto più volte festa inutilmente. Bene fa ora Banfi a chiedere cosa pensano della situazione

Comments are closed.