SARONNO – La due giorni a tema religione e ambiente organizzata lo scorso fine settimana dal centro islamico di Saronno è stata proprio un successone: oltre 1500 sono stati i visitatori per le mostre, i laboratori ed i due convegni che si sono tenuti nella struttura di via Grieg, oltre 5000 chi ha seguito le dirette proposte su Facebook.

“Questo non è un successo solo del centro islamico di Saronno, ma di tutta la cittadinanza saronnese. Il pianeta ha fede in noi ed abbiamo cercato di declinarlo con questo secondo festival “La vita del Profeta” parlando dei temi della sostenibilità con politici, studiosi ed esponenti del mondo religioso”. Fra i partecipanti e relatori ci sono stati anche l’onorevole Maria Chiara Gadda, parlamentare di Italia viva; c’erano inoltre il sindaco di Rescaldina, Gilles Andrè Ielo; ed il prevosto di Saronno, monsignor Armando Cattaneo. A fare gli onori di casa l’imam Najib Al Bared ed i volontari del centro.

(foto: un momento della riuscita manifestazione)

26112019

4 Commenti

  1. Gesù e il profeta (benedizione su di lui) trasformati in ambientalisti.
    Ma per favore…….

Comments are closed.