CERIANO LAGHETTO – “Da qualche settimana, nelle vie del centro di Ceriano Laghetto si aggirano individui trasandati, molto probabilmente tossicodipendenti o piccoli spacciatori, che sono dediti all’accattonaggio, anche in maniera molesta”. Lo comunicato l’Amministrazione civica cerianese, mettendo in guardia i cittadini.

Proseguono gli amministratori: “Sono numerose le segnalazioni giunte al Comune da parte di persone che sono state importunate in mezzo alla strada o dentro esercizi pubblici, con richieste insistenti di denaro a cui, in caso di rifiuto, hanno fatto seguito insulti e minacce. Nei giorni scorsi uno di questi soggetti è stato anche fermato dai carabinieri grazie all’intervento diretto del sindaco Roberto Crippa, che ne ha segnalato la presenza e gli spostamenti. Oltre alla denuncia, il soggetto in questione è stato colpito dal cosiddetto “Daspo urbano”, ovvero il provvedimento di diffida con cui gli si vieta la permanenza in una determinata area, in questo caso  Ceriano Laghetto. Anche per verificare l’ottemperanza a questo divieti, oltre che per segnalare tutte le situazioni a rischio, viene rinnovato l’invito a tutti i cittadini a chiamare tempestivamente i carabinieri, utilizzando anche il numero diretto del comando tenenza di Cesano Maderno, che risponde, 24 ore su 24, allo 0362501177″. Molti i balordi che approdano ogni giorno alla stazione ferroviaria di Ceriano-Solaro della linea Saronno-Seregno.

14012020

13 Commenti

  1. invece di fare selfie e comunicati poco credibili, alzate il sederino e datevi da fare…

  2. Grazie alle politiche di sicurezza del Vice Sindaco e company , da dicei anni vigili a Ceriano ZERO , dobbiamo chiamare i carabinieri di Cesano che hanno già una città da controllare e non arrivano per prevenzione perchè non hanno personale , ma quando si assumo i vigili ? o vogliamo continuare a risparmiare sulla sicurezza ? belle parole, fatti ZERO, continuate a dire bravo sindaco e vice sindaco poi abbiamo il paese fuori controllo.

  3. Questa sì che è una Amministrazione locale sensibile al tema della sicurezza! Mai visto un sindaco e un assessore dialogare e accorrere personalmente quando accade un fatto legato alla sicurezza! Grazie

    • Sicurezza vuole anche dire : usare le telecamere installate altrimenti sono soldi buttati.
      Le telecamere dovrebbero servire come prevenzione.

        • Se sai che ci sono le telecamere, forse ci pensi 2 volte prima di fare qualcosa.
          Dopo 10 gg dal “fatto del presepe” ancora non si hanno esiti dalle telecamere, come mai?
          Dobbiamo chiamare Montalbano, Maigret o l’ispettore Derrick?

  4. Le stazioni son presidiate da ben 17 telecamere di FerrovieNord, peraltro tutte funzionanti.
    Questo fa capire quanto servono le telecamere, in un sistema legislativo quale quello italiano, dove chi si droga non commette alcun reato se non rompere le balle al prossimo!
    Comunque ce ne fossero come il Dante nelle istituzioni, abbiamo bisogno di gente con le palle non di ebeti anti-sicuritari

  5. Dante non mollare! Daspo per i tossicodipendenti ma io ne farei uno ancor più rigoroso per chi offende poliziotti e carabinieri!

Comments are closed.