Home Cronaca Rapinato dell’incasso mentre esce dal centro sociale. Seconda rapina alla Cassina Ferrara

Rapinato dell’incasso mentre esce dal centro sociale. Seconda rapina alla Cassina Ferrara

1358
1

SARONNO – Aveva appena chiuso il centro sociale della Cassina Ferrara e salito in macchina stava per fare ritorno a casa. Prima che potesse chiudere la portiera è arrivato un rapinatore che pistola alla mano si è fatto consegnare l’incasso. E’ la rapina messa a segno a cavallo della mezzanotte in via Prampolini. A minacciare il titolare del centro sociale un uomo armato con pistola che gli ha intimato di consegnare l’incasso. Il saronnese ha consegnato il contenitore in cui teneva i soldi, una latta, e il malvivente dopo essersi assicurato agitandola che ci fosse il denaro si è allontanato. Il saronnese è salito in auto con la speranza di capire da che parte fosse finito il rapinatore ma se l’è trovato davanti poco più avanti che l’ha nuovamente minacciato con la pistola prima di andarsene. Poco dopo è sopraggiunta una pattuglia di carabinieri a cui il rapinato ha spiegato l’accaduto. Il malvivente, probabilmente un ventenne, ha parlato in un perfetto italiano senza tradire nessuna inflessione dialettale. Secondo i primi accertamenti contabili il bottino sarebbe sui 50 euro.

Sono in corso le indagini dei carabinieri per cercare di identificare il responsabile ed anche un eventuale legame con la rapina messa a segno qualche giorno fa, sempre nella frazione al confine con Rovello Porro, ai danni di una lavanderia.

(foto archivio)

1 commento

Comments are closed.