Home Città Saronno, arriva Whoosh! la nuova app per pagare i parcheggi

Saronno, arriva Whoosh! la nuova app per pagare i parcheggi

366
2

SARONNO – A completare gli innovativi sistemi di pagamento nei parcheggi del centro città è attiva da fine dicembre Whoosh!, la nuova applicazione semplice e intuitiva che rende più facile pagare online la propria sosta.

Si tratta di un’app scaricabile gratuitamente che consente di pagare l’importo del parcheggio da qualsiasi luogo, anche in movimento, e di estendere i tempi di sosta grazie all’accesso alla piattaforma ricevendo notifiche push e sms sul proprio smartphone. Un’app pensata per agevolare gli automobilisti e aiutarli ad evitare multe e sanzioni, spesso dovute alla dimenticanza o al ritardo nell’estendere i tempi di sosta della propria vettura. L’applicazione utilizza infatti la localizzazione GPS per individuare automaticamente dove l’utente ha parcheggiato il proprio mezzo: non occorre inserire nessun codice località, a meno che l’utente non abbia spento il servizio di localizzazione sul suo telefono. Questa procedura intuitiva di utilizzo di un “volante virtuale” sullo schermo touch consente agli automobilisti di non perdere più tempo a effettuare il pagamento tramite contanti.

Il servizio funziona nella città di Saronno sia per il pagamento delle soste sulle strisce blu, sia in tre parcheggi cittadini: in Piazza Saragat, in via Primo Maggio e in Via Pola. Un ulteriore innovazione risiede nella funzionalità che consente di registrare da remoto la sosta di una vettura in una delle tre aree indicate, comunicandone semplicemente la targa: un servizio questo che consentirà benefici anche ai negozianti o ai titolari di aziende nel centro di Saronno che volessero acquistare prepagate per soste di propri ospiti o di clienti importanti.

Gestire il proprio account su Whoosh! è sicuro e veloce; è possibile apportare modifiche alle informazioni del veicolo, alla propria carta bancaria e alle impostazioni di notifica della privacy. Inoltre, è possibile visualizzare lo storico dei propri parcheggi sia su my.whooshstore.it che tramite l’App scaricabile da Google Play Store per Android o Apple IOS per iPhone. Lo storico dei parcheggi può essere anche utile, per chi utilizza il proprio veicolo per lavoro, a inviare il riepilogo delle proprie spese o ad avviare una controversia in caso di sanzione di parcheggio emessa a torto.

L’adozione di Whoosh! rientra nel progetto che Saronno Servizi S.p.A. ha intrapreso negli ultimi anni per adottare sistemi di digitalizzazione e di monitoraggio delle vetture che transitano in città.

“Nel processo di gestione dei parcheggi Saronno è stata una delle prime città lombarde ad adottare tecnologie all’avanguardia – ha ricordato Alberto Canciani, Presidente di Saronno Servizi S.p.A.. “Durante la scorsa estate tutti i vecchi parcometri ancora attivi sono stati sostituiti da parcometri di nuova concezione, intervento che ha rappresentato un ulteriore passo in avanti nella dotazione di moderne infrastrutture”.

 

2 Commenti

  1. Voglio sperare che venga mantenuto easypark che è comodissimo e presente in moltissime città italiane ed europee!!!
    A dire il vero Saronno è uno dei pochi comuni che applica un sovrapprezzo così alto e non proporzionato al tempo di sosta incentivando così le soste lunghe… infatti si pagano sempre e comunque 29 cent aggiuntivi al costo sosta sia che si sosti 10 minuti sia che si sosti 10 ore!!
    Un obbrobrio urbanistico e una ulteriore vergogna …. alla faccia dei cittadini!

Comments are closed.