Home Cronaca Coronavirus, controllano che il funerale sia in forma ristretta e beccano un...

Coronavirus, controllano che il funerale sia in forma ristretta e beccano un ladro di biciclette

1078
19

SOLARO – Gli agenti della polizia locale hanno fermato poco prima dell’ora di pranzo uno dei due ladri di biciclette che avevano appena compiuto un furto poco fuori dal cimitero durante una funzione funebre.

Gli uomini del comando di via Mazzini stavano controllando attraverso le immagini della nuova videosorveglianza che effettivamente la cerimonia si svolgesse in forma ristretta come indicato dall’ordinanza regionale per il contenimento del Coronavirus ed hanno notato un personaggio che si comportava in maniera sospetta: di fatto l’uomo, residente ad Inzago con vari precedenti penali, stava facendo da palo per un compare – controllando che nessuno lo potesse disturbare – che nel frattempo si stava impossessando della bicicletta di uno dei partecipanti alla funzione. Arrivati sul posto in pochi istanti, gli agenti della Polizia locale sono riusciti a bloccare uno dei due sospetti, il palo, mentre il secondo si era allontanato in direzione del Parco delle Groane in tutta fretta, scappando in sella alla due ruote. Il fermato è stato identificato e denunciato.

25022020

19 Commenti

  1. Siamo alle comiche, il cimitero era pienissimo per il funerale con macchine parcheggiate fino in strada e al supermercato in provinciale, altro articolo acchiappa consensi di questa giunta.
    Vergognosamente inadeguati

    • le sue contestazioni sono a prescindere, come dimostrato criticherebbe qualsiasi cosa .. se dice giallo sarebbe blu, se dice blu sarebbe viola ….. non si fermi

      • Guardi ero presente pure io, il cimitero era gremito di gente per la celebrazione di un funerale di una persona molto nota a Solaro, perciò tutto si prestava per fare uscire la notizia che le telecamere sono funzionanti, più per spot elettorale che per vera e propria necessità anche perché è da oltre un anno che il cimitero è diventato molto ma molto pericoloso come la piazza dietro la chiesa.

        • Però visti i commenti tra Saronno, Ceriano , Solaro dovremmo vivere tutti barricati in casa , ma smettetela di creare terrore , se avete paura andateneve da questi paesi e fatela finita , altrimenti candidatevi e prendete 1 voto il vostro perchè anche la vostra famiglia ne ha le tasche piene di allarmismi , chiamate il 112 se non arrivano chiamate perchè è tutto falso come Voi .

          • Evidentemente non legge la cronaca solarese di questi ultimi tre anni…pestaggi, persone accoltellate, continui furti in case, spaccio a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo, costruzioni occupate abusivamente…ecc.ecc.ecc.
            Questa è la Solaro 2020

      • In Italia c’è libertà di pensiero e parola, solo sui social istituzionali solaresi vengono censurati i commenti non in linea con il pensiero della maggioranza.
        Povera Solaro

    • basta cambiare le leggi e le leggi le scrivono i politici ….. ma finora da una e dall’altra parte non l’hanno fatto

  2. allora esistono delle telecamere funzionanti: Dante chiedi a Solaro come hanno fatto.

  3. Emergenza tossici sempre più ampia, Ceriano è terra di nessuno.
    A Solaro perlomeno ci si prova.
    Bravi.

    • Anche via San Pietro è terra di nessuno a Solaro sono passati 15 gg e ancora nessun intervento per mettere in sicurezza il cantiere occupato

  4. A Ceriano ci sono:
    strade messe meglio (le voragini solaresi sono uniche);
    servizi scolastici ok (tanti solaresi vanno a scuola lì, mai il contrario);
    posta funzuonante con personale cordiale;
    farmacia funzionante ( a Solaro mancano sempre i farmaci).

    Quando Solaro si adeguerà???

    Scegli la persona giusta la prossima volta!

    • Mi ruba ancora la firma? Certo cero, e infatti hanno scelto … per fortuna. Continui così e non demorda… scegli la persona

Comments are closed.