CISLAGO – Spesa a casa anche a Cislago, a scendere in campo i commercianti locali con l’Amministrazione civica. Ne da notizia l’assessore comunale al Commercio, Marzia Campanella (foto).

“Abbiamo informato, mezzo email e pec, i commercianti di Cislago in merito all’emergenza Coronavirus, constatando che l’inevitabile psicosi collettiva ha sicuramente comportato una minore presenza di clienti in tutti gli esercizi commerciali – la premessa dell’assessore – Sapendo che diverse attività hanno già attivato servizi alternativi, a questo proposito abbiamo chiesto di comunicarci chi di loro abbia già organizzato servizi di consegna a domicilio in quanto l’Amministrazione comunale, ritenendolo anche un ottimo servizio alla cittadinanza, si rende disponibile a divulgare la notizia tramite il proprio sito comunale e gli altri canali ritenuti utili. Siamo in attesa che gli interessati ci rispondano per poter pubblicare la lista delle attività commerciali che offrono tale servizio”.

Analoga iniziativa è stata presa a Rovello Porro tramite i volontari dell’associazione Ave, mentre a Saronno sono stati i Giovani mussulmani a rendersi disponibili per aiutare i concittadini in difficoltà ad andare a fare la spesa o per commissioni.

05032020