SARONNO – Sono 33 i casi di coronavirus a Saronno, il numero comprende anche il cittadino deceduto, un lutto del quale ha dato l’altra sera notizia il sindaco Alessandro Fagioli esprimendo cordoglio alla famiglia anche a nome dell’intera comunità. Rispetto alle precedenti ventiquattro ore, il dato di ieri fa dunque segnare un incremento delle persone contagiate, +3.

Intanto l’ospedale di Saronno si sta organizzando per garantire il massimo supporto allo sforzo che l’intera Lombardia sta compiendo per curare i malati: la terapia intensiva è passata da 8 a 16 posti, e sono stati creati spazi per un eventuale uso ulteriore, con una riorganizzazione all’interno dell’Asst Valle Olona, che oltre al nosocomio saronnese gestisce anche gli ospedali di Busto Arsizio e Gallarate. La struttura di piazza Borella, dunque, vuole farsi trovare pronta ad aiutare gli altri centri sanitari lombardi che sono sotto grande pressione per il forte afflusso di pazienti affetti dal covid-19.

(foto: una veduta del centro di Saronno, deserta in questi giorni di emergenza Coronavirus)

22032020

2 Commenti

  1. e io che mi aspettavo il controllo del territorio con i droni per i quali l’ineffabile Fagioli ha speso dei bei soldi…..

Comments are closed.