Home Groane Ceriano Laghetto Ceriano, sbotta Orizzonte Comune: “Esclusi dai volontari coronavirus per motivi politici”

Ceriano, sbotta Orizzonte Comune: “Esclusi dai volontari coronavirus per motivi politici”

928
7

CERIANO – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Orizzonte Comune, lista d’opposizione a Ceriano Laghetto, sulla gestione dei volontari da parte del sindaco Roberto Crippa. Il gruppo ha proposto numerosi volontari, ma ritiene di essere stato escluso dal servizio per motivi politici, favorendo altresì volontari non residenti in paese.

«È con delusione che siamo costretti a prender nota che l’amministrazione cerianese non rinuncia a far politica a scapito dei cittadini e delle attività del paese anche in una situazione emergenziale come quella che stiamo vivendo.

Fin dall’inizio dell’emergenza coronavirus, quando ancora non era attiva alcuna rete di volontari, l’associazione Orizzonte Comune rivolgendosi direttamente al sindaco Roberto Crippa, ha messo a disposizione del comune una numerosa schiera di volontari, mai presa in considerazione.

Con spirito collaborativo, abbiamo rinnovato più volte la nostra disponibilità, facendoci anche portavoce delle istanze di quelle attività che ci hanno contattato perché, dinanzi alle richieste di supporto, dal comune hanno avuto risposta negativa in quanto il numero di volontari non era sufficiente.

Oggi scopriamo che per far fronte alle esigenze il comune è stato costretto a reclutare volontari dai paesi limitrofi. Pur di non accettare la nostra collaborazione.

Riteniamo che nel critico momento che stiamo vivendo non esistano colori, non esistano schieramenti. Non dovrebbero quanto meno esistere. Ribadiamo per questo la nostra volontà a collaborare con il comune e il sindaco Crippa, augurandoci che sappia stavolta metter da parte la spilla di partito e dimostrare quella responsabilità verso i cittadini propria di un buon amministratore».

02042020

7 Commenti

  1. Complimenti, continuate così. I cittadini cerianesi devono sapere che razza di gente li amministra . Cerianesi svegliatevi

  2. Stessa cosa (ma con partiti inversi) successa a Solaro per le mascherine!
    La Lega propone distribuzione a domicilio, la giunta nega autorizzazione!!!!

Comments are closed.