GERENZANO – Code nei supermercati, si va avanti come nei giorni scorsi. Mentre il parlamentare saronnese Gianfranco Librandi propone, prossimamente, una riapertura limitata (3 ore al giorno) di tutte le attività commerciali, per il momento restano in funzione solo quelle che vendono generi di prima necessità, come appunto i supermercati.

Questo pomeriggio siamo andati a vedere alla Lidl di via Clerici, al confine fra Gerenzano e Saronno ed abbiamo trovato l’abituale “serpentone” di clienti (tutti dotati di mascherina) e carrelli all’esterno in attesa di entrare, per le norme che impongono ingresso calmierati per evitare assembramenti che favorirebbero la diffusione del coronavirus. “Ho impiegato circa un’ora fra fila e spesa, non mi lamento” dice un cliente. Effettivamente tutti quanti sembrano essere diventati più rapidi, ormai si sa come funziona (ci si mette in coda, e dentro ci puliscono le mani con il liquido disinfettante e si indossano i guanti monouso messi a disposizione) e quindi anche la coda è sempre più “snella”.

(foto: clienti in coda oggi pomeriggio alla Lidl di Gerenzano)

09042020