ORIGGIO – Che spavento, per un motociclista che qualche giorno fa, nel fine settimana, stava percorrendo l’autostrada A8 in orario serale: in territorio di Origgio , mentre andava da Milano verso Varese si è trovato improvvisamente davanti ad un cervo. L’impatto non è stato molto violento, anzi piuttosto di “striscio” ed a quanto pare il grosso animale non si è fatto granchè, visto che è stato notato allontanarsi senza particolari problemi.

Il centauro, un 48enne, invece se l’è vista brutta: è caduto sull’asfalto “scivolando” per molti metri. Immediati i soccorsi, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale “Niguarda” di Milano ma non è apparso in pericolo di vita; sul posto anche la polizia stradale. Con strade nelle quali il traffico si è ridotto notevolmente per via delle limitazioni agli spostamenti imposte dall’emergenza coronavirus, gli animali selvatici sono ricomparsi anche in luogo e situazioni decisamente insolite. In questo caso, anche con notevole tasso di pericolosità.

(foto archivio)

28042020

2 Commenti

  1. Prima commentiamo la salute del cervo e poi quella dell’uomo?
    Se si fosse ferito anche il cervo lo portavamo al Niguarda?
    Ma per piacere…..

Comments are closed.