SARONNO – Le indagini partite nell’altomilanese nelle scorse ore hanno portato i carabinieri della stazione di Garbagnate Milanese nella vicina Saronno; i militari si sono presentati all’abitazione di trentenne, volto sinora del tutto sconosciuto alla legge. Ma c’erano degli elementi, delle “voci” che evidentemente hanno portato sino a lui: i tutori dell’ordine hanno perquisito la sua abitazione ed hanno trovato un involucro di cellophane pieno di marijuana.

Una “scorta personale”, seppur di notevoli dimensioni? A complicare la situazione per il saronnese è stata la circostanza che oltre alla sostanza stupefacente siano stati rinvenuti anche due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. A quel punto il ragazzo è stato arrestato con l’accusa di detenzione di droga ai fini dello spaccio, ed è stato trattenuto in camera di sicurezza in vista del processo, che si terrà con rito direttissimo. La marijuana è stata sequestrata.

(foto archivio: precedente sequestro di marijuana da parte dei carabinieri)

21052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.