SARONNO – In un weekend senza calcio dilettantistico per lo stop di tutti i campionati regionali per l’aggravarsi dell’emergenza coronavirus, il giornalista saronnese Paolo Zerbi ha proposto sul web un nuovo format di interviste, “Stop a seguire”, interpellando molti addetti ai lavori per avere la loro opinione su una situazione vissuta da tutti con grande amarezza, la stagione era da poco iniziata ed ora non si sa neppure se davvero la si potrà riprendere, ma anche nella generale consapevolezza che così difficilmente si sarebbe potuti andare avanti.

Dalla Solbiatese alla Varesina (con il direttore sportivo Massimiliano Di Caro), un primo giro di interviste ai rappresentanti di alcune delle più importanti realtà locali, per raccogliere commenti e preoccupazioni sul futuro che oggi appare decisamente incerto.

Esclusa dallo stop è per il momento la serie D, ieri ha giocato e perso in casa la Caronnese; oggi in zona gioca solo in Legnano mentre il Varese è ancora fermo.

18102020

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.